Mark Green (sceneggiatore di The River) continua a proporre episodi da cardiopalma.

La troupe alla ricerca di Emmett Cole, dopo aver visionato alcune registrazioni, decide di inoltrarsi ancora di più all’interno della giungla per trovare una cava che compare sempre nei video. Purtroppo la pista è un vicolo cieco e il gruppo scopre di essere tenuto sotto controllo dai Morcegos, tribù indigena che si è assunta l’obbligo di giudicare coloro che siano degni o meno di attraversare la giungla. A questa inquietante e preoccupante scoperta, se ne aggiunge un’altra: Emilio, il meccanico del Magus, non riesce a vedere. Ritornati sulla nave, il parassita che ha causato la cecità all’uomo colpisce anche Tess, il panico si diffonde subito a macchia d’olio quando anche Lena accusa dei disturbi alla vista. Prima che tutti perdano la facoltà di vedere, Lena indice una spedizione per trovare una pianta particolare, citata nei diari di Emmett, che dovrebbe agire come cura. Prima di partire, avviene un incidente: Kurt, a causa del nervosismo provocato dal sentirsi spiato, colpisce Clark che gli arriva alle spalle. La ferità non è grave, ma le condizioni, già critiche, peggiorano quando i Morcegos salgono sull’imarcazione e anche Lincoln, unico medico della nave, perde la vista.

Nel frattempo anche Lena, Kurt e A.J. si  ritrovano una parte della tribù alle calcagna, nascondendosi riescono a sfuggirgli ma sia Lena che il capitano sono affetti da cecità, affidano la ricerca della pianta a A.J. che decide, egoisticamente, di mollare la spedizione e tornare nel mondo civilizzato.

Sulla nave, l’adrenalina e la paura aumentano, Clark, le cui condizioni peggiorano a causa di un’infezione alla ferita, decide di raccontare la verità a Lincoln e gli confessa di essere stato con la madre quando Tess si era separata da Emmett, mandando a monte l’idea del tradimento che aveva assillato il ragazzo. In un impeto di eroismo, il produttore stordisce il medico e si precipita fuori dalla porta incitando gli indigeni ad avventarsi su di lui e a risparmiare tutti gli altri membri dell’equipaggio. I Mercegos, ottenuta la prova del valore del gruppo, abbandona l’imbarcazione per inoltrarsi di nuovo nel cuore della foresta.

La spedizione, che sembra ormai naufragata, viene compiuta proprio da A.J. che si ritrova, per caso, davanti alla pianta miracolosa.

Quando la situazione è ristabilita, Lincoln confessa alla madre il proprio errore di valutazione e la incita a rifarsi una vita ma Tess, guardando dritto nella camera sul ponte della nave, come se stesse parlando a Clark, afferma di essere stata lei la prima a sbagliarsi, ciò che vuole veramente è riottenere la sua famiglia. Clark, che proprio in quel momento stava guardando la chiacchiera fra madre e figlio, spegne i teleschermi sconsolato.