SCOTT FOLEYBuone notizie per i fan di Scott Foley e di Scandal. L’attore, secondo quanto rivela EW, è stato promosso da guest star a regular. Nei nuovi episodi il personaggio di Jake sarà quindi uno dei protagonisti. Il finale incerto della seconda stagione aveva lasciato dubbi e perplessità sul ruolo che Foley potesse avere nella nuova stagione, tuttavia la notizia spazza via tutte le incertezze che ruotavano attorno a lui. “Sono elettrizzato di far parte di un gruppo di persone così talentuoso, entusiasmante e professionale. Shonda e gli altri hanno creato una serie di personaggi così complessi e variegati che farne parte è così eccitante e impegnativo”, ha dichiarato Foley.  Il suo è stato un personaggio molto importante nella seconda parte della stagione quindi era più che normale che tornasse anche nella stagione tre. Però durante il finale della seconda stagione dello show targato ABC, il personaggio di Jake era stato rinchiuso in una stanza, lasciando dei dubbi su quando e se sarebbe mai stato rilasciato. Scandal tornerà in onda, negli Stati Uniti, il prossimo autunno il giovedì sulla ABC e siamo tutti curiosi di sapere cosa accadrà.

Fonte: EW

Articolo precedenteHannibal 1×12 – recensione
Articolo successivoStephen Moyer racconta la sua esperienza da regista
Nato e cresciuto in un piccolo centro vicino Napoli, Carlo fin da ragazzino, è rimasto sedotto dal mondo del cinema e dalle serie tv.  Lettore accanito di saghe fantasy (la sua preferita è Il Ciclo di Shannara), conosce a memoria le battute del film Marnie del grande Alfred Hitchcock; divoratore onnivoro di serie tv, è cresciuto tra la generazione di Beverly Hills e quella di Dawson's Creek anche se la sua serie tv preferita rimane Buffy. Adora tutto ciò che il regista JJ Abrams partorisce dalla sua mente, e vorrebbe essere il confidente di Steven Spielberg. Con una camera piena di gadget e DVD, Carlo si sente americano per adozione e coltiva il sogno di lavorare in una redazione giornalistica, ma soprattutto di  andar via dal piccolo centro dove vive per poter rincorrere il suo ormai più che ventennale sogno nel cassetto.