Sex and the City 2 stagione della serie tv

-

Sex and the City 2, la seconda stagione della serie tv della HBO comincia affrontando il tema della difficoltà nel chiudere una relazione, in questo caso quella tra Carrie e Big e arriva direttamente dalla prima stagione di Sex and the City. Carrie non riesce a dimenticarlo e resta chiusa a casa priva di stimoli, ma le sue amiche non la lasceranno a rimuginare sulla sua tristezza e in una bella giornata di sole decidono di portarla a vedere una partita di baseball alla fine della quale, disinibita e rilassata grazie all’enorme quantità di birra ingerita, Carrie conosce il nuovo battitore degli Yankees e lo invita ad una festa.

Samantha nel frattempo esce ancora con James ma la loro vita sessuale è un disastro, così lui decide di portarla da una psicologa per cominciare insieme una terapia di coppia, ma l’insofferenza di Samantha per gli strizzacervelli è talmente alta che alla fine decide di essere sincera e confessare di non essere soddisfatta delle dimensioni dell’organo sessuale del suo uomo, che ovviamente non la prende per niente bene e manco a dirlo i due si lasciano.

Miranda invece è stufa di riunirsi sempre con le sue amiche e parlare ogni volta di uomini, così decide di allontanarsi dalle ragazze per un po’, ma quando incontra il suo ex per strada con la donna per la quale era stata lasciata, capisce che ci vuole tempo per superare la fine delle relazioni.

Sex and the City 2Carrie esce con Joe, il giocatore degli Yankees e durante la serata in un bar incontra Big. Usciti dal locale si rende conto di non aver superato per niente la loro separazione e non si sente pronta per cominciare una nuova storia. Sull’onda di una crisi di pianto chiama Miranda che è pronta a darle tutto il sostegno di cui ha bisogno in una situazione così dura per lei. Insomma ci sono vari modi per superare una rottura: uscire con altri uomini, buttarsi nello shopping sfrenato spendendo cifre esorbitanti in scarpe costose…ma alla fine senza le amiche non ce la puoi fare.

I giorni passano e si avvicina il compleanno di Carrie che decide di festeggiare con i suoi amici in un locale marocchino ed é sorpresa quando riceve a casa un mazzo di rose rosse inviatele da Big. Riunitesi per parlare dell’accaduto le ragazze cercano di decifrare la cosa: amicizia? Passione? Messaggi nascosti per riconquistare Carrie? Ma le supposizioni non servono a niente così Carrie chiama Big per ringraziarlo e involontariamente lo inviata alla sua festa di compleanno, ma lui non si presenterà solo, bensì con una “persona”. Carrie é nel panico perché come se non bastasse la difficoltà nella rottura adesso dovrà pure subirsi Big con la sua nuova accompagnatrice nel giorno del suo compleanno.Nel frattempo la sua amica Susan Sheron seguendo il suo consiglio, si é trasferita da lei e ha lasciato l’odioso marito.

Charlotte per ovviare alla mancanza di un uomo che si prenda cura di lei nella sua vita ha preso un cane che riesce però a portarle solo scompiglio, proprio come tutte le precedenti relazioni.

Sex and the City 2Arriva il giorno del compleanno e Carrie é piacevolmente sorpresa di vedere che la “persona” che accompagna Big altri non é che il suo amico divorziato-disperato che ha chiuso l’ennesima relazione andata male. A fine serata Carrie si rende conto che in realtà non é riuscita a dimenticare Big. Dopo innumerevoli persone e relazioni sbagliate le ragazze si chiedono se ci sia qualcosa che non vada negli uomini: é possibile che siano tutti strani? Charlotte ad esempio incontra ad un party Mr. Micia, chiamato così non a caso data la sua predilezione per i genitali femminili, e cerca di stabilire una vera relazione con lui, parlando, uscendo, ma si rende conto che non si può trasformare un Mr. Micia in un perfetto fidanzato.

Samantha incontra un uomo d’affari di giorno e sadomaso la notte e anche Carrie comincia ad uscire con una serie di uomini sbagliati, chi ossessionato dal denaro in modo esagerato, chi violento, chi cleptomane…insomma proprio quando sembra essere rassegnata al peggio incontra finalmente Ben, un ragazzo dolce e in gamba ma tutto finisce quando lei viene beccata a rovistare nella sua stanza in cerca di qualcosa di “strano” che caratterizzi anche lui. Alla fine della fiera non siamo forse tutti un po’ “strani” e con fisse che ci rendono…unici? Nonostante tutto le ragazze non si lasciano abbattere e continuano a godersi la loro vita da single. E che c’é di meglio di godersi una serata in un salsa club bevendo tequila e ballando tutta la notte? Il problema per Carrie si presenta la mattina seguente quando arriva tardi ad un servizio fotografico nel quale viene scelta per rappresentare i single della grande mela. Ma il suo viso é decisamente provato dalla serata precedente e il risultato è un disastro.

Single é bello? Quando esce in copertina il suo ego é completamente devastato e le amiche decidono di tirarla su minimizzando sia sull’articolo che sulla sua foto. Ma l’episodio ha insinuato in dubbio in tutte loro. E’ davvero bello essere single dopo i trenta quando intorno non ci sono altro che coppie apparentemente felici che hanno messo su famiglia? Nel giro di una settimana Miranda esce con un suo amico molto carino ma che purtroppo non riesce a farle raggiungere l’orgasmo, Samantha va a ballare con il proprietario del salsa bar che per ottenere nel breve tempo ciò che vuole inventa un futuro insieme illudendola che la storia possa avere un seguito e Charlotte decide di cominciare una relazione col suo vicino di casa, un attore disoccupato ormai esausto dalla frenetica vita newyorkese. Carrie per riconquistare fiducia in se stessa e dimostrare che in realtà essere single per lei é bello, va ad un party col suo amico Stanford e conosce un uomo. Decide di lasciare la festa con lui ma si rende conto che se ci fosse andata a letto sarebbe stata l’unica volta che avrebbe fatto qualcosa per dimostrare agli altri quanto valesse e non per se stessa. Così decide di affrontare la realtà: é sola e deve affrontare la situazione a testa alta senza vergognarsi di niente. Così anche Miranda decide di non richiamare l’uomo che non la soddisfa sessualmente, Samantha si vendica del suo accompagnatore che l’ha lasciata sola ad aspettarlo tutta la sera in un ristorante e Charlotte lascia andare il suo vicino di casa visto che la cosa non sarebbe mai decollata. Insomma come dice il vecchio detto: meglio soli che male accompagnati!

Sex and the City 2Così senza paura le ragazze vanno avanti per la loro strada continuando a cercare l’uomo giusto, nel caso dovesse esistere. Charlotte conosce un vedovo ad un funerale di uno stilista di moda. Pensa finalmente di aver trovato un uomo sensibile e nonostante la difficoltà nel reggere il paragone con l’ormai defunta moglie continua a frequentarlo ma solo in un secondo momento si rende conto che la storiella strappalacrime dell’uomo veniva costantemente usata per rimorchiare uno svariato numero di donne. Dopo la presa in giro Charlotte chiude bruscamente la loro storia. Nel frattempo Miranda decide di trasferirsi e compra un nuovo appartamento ma viene colta da attacchi di panico per paura di restare sola per il resto della sua vita, ma si rende conto che anche se non dovesse mai trovare un uomo Carrie e le altre non la abbandoneranno mai.  Carrie ricomincia ad uscire con Mr. Big e cerca stavolta di riparare alcune crepe nel loro rapporto e in un primo momento decide di non informare le sue amiche per paura di essere giudicata negativamente e subire una ramanzina sul fatto che lui non sia l’uomo giusto per lei. Ma i segreti tra loro non durano e alla fine Carrie decide di raccontare tutto. Charlotte invece decide di chiudere con gli uomini e comincia a frequentare un gruppo elitario  di lesbiche al potere, mentre Miranda frequenta un tipo ossessionato dai porno e quando si rende conto che per lui i film a luci rosse sono più importanti di lei, ovviamente la storia si conclude. Così Miranda decide di dedicarsi all’arredamento del suo nuovo appartamento. In quei giorni ospita a casa un suo amico di Londra, Jeremy, col quale spera di poter iniziare una vera relazione. Ma le cose non vanno esattamente secondo i suoi piani visto che nel giro di due mesi é con l’arredatrice di Miranda che l’uomo decide di sposarsi.

Sex and the City 2, la seconda stagione tra amori e delusioni

Le ragazze sono esterrefatte dalla facilità con la quale gli altri riescano a trasformare una storiella nata accidentalmente in matrimonio. Durante la cerimonia alla quale tutte sono  invitate, Carrie rimane ferita dal comportamento di Big, infastidito dall’evento e totalmente preso da una telefonata di lavoro proprio nel momento in cui lei stava leggendo la poesia scritta per gli sposi. Big le chiede scusa e tornano a casa insieme. Evidentemente alcune relazioni sono più romantiche di altre e non si può sperare di cambiare le persone, ma solo di non peggiorare le situazioni desiderando cose che probabilmente non sono fattibili allo stato attuale. E’ quello che cerca di fare Carrie con Big, impegnarsi a stare bene con lui trascurando però la sua amica Miranda che si ritrova da sola in un bar per il mancato appuntamento con Carrie. Conosce Steve, barista, i due cominciano a parlare e si ritrovano a letto insieme. Per la cinica Miranda non é altro che una notte di sesso con uno sconosciuto, ma si rende conto invece che Steve desidera approfondire la conoscenza e ne rimane spiazzata.

 

Il vero amore é soltanto un mito? Tutti i miti e leggende metropolitane del colpo di fulmine e del vissero felici e contenti é realizzabile nella quotidianità? Carrie si chiede se in realtà la sua storia con Big sia in qualche modo cambiata o abbia avuto un’evoluzione e proprio quando ricomincia a mettere tutto in discussione lui la sorprende raggiungendola a cena per conoscere le sue amiche dando in questo modo a Miranda la spinta di cui aveva bisogno per trovare la forza di credere ancora nelle relazioni e cominciare ad uscire con Steve.

Sex and the City 2Ma si può realmente cambiare un uomo in amore? Charlotte ne é convinta e quando il ragazzo che frequenta decide di circoncidersi dopo che lei ne aveva espresso il desiderio, si sente padrona della situazione, fino a quando lui decide di lasciarla per andare con altre ora che il suo organo genitale ha subito un “miglioramento” ed il genere femminile deve assolutamente goderne. Forse non si può precisamente trasformare un cane da caccia in un cucciolo da salotto. Carrie cerca di eliminare la cattiva abitudine di Big di guardare altre donne mentre Miranda, esausta dai diversi ritmi lavorativi tra lei e Steve, si rende conto che probabilmente assecondare i suoi desideri senza seguire una tabella di marcia scrupolosa e super organizzata le serve per rilassarsi e trovare un punto di incontro col suo nuovo uomo. Samantha scopre in una serata tra amiche che una sua vecchia fiamma si é trasformata in u a drag queen.

Si può quindi cambiare un uomo? In questo caso si, ma é più probabile che sia la donna a cambiare per amore. Ma oltre a tutti i problemi sentimentali insiti nella coppia che ruolo gioca la società nelle relazioni? Nel nuovo millennio le differenze sociali sono ancora un ostacolo in amore? Purtroppo anche nella moderna ed emancipata New York sembrerebbe proprio di si. Steve si sente a disagio con Miranda e nel suo dorato mondo di avvocati e quando viene invitato ad una festa e non può permettersi il vestito che lei le aveva chiesto di indossare per l’occasione, i due si lasciano con la consapevolezza che le differenze tra loro sono insormontabili e non porteranno a niente di buono. Carrie viene invitata ad un party super chic da Big sentendosi enormemente a disagio soprattutto perché lui non capisce la situazione e non le rimane accanto. Così abbandona la festa con un vecchio amico illusionista che si trovava lì per servire gli ospiti della ricca e snob padrona di casa. I due passano la notte insieme ma senza fare sesso e la mattina dopo Carrie riceve una telefonata da Big che finalmente riesce ad aprirsi e a dichiarale il suo amore. Così decide di continuare a far evolvere la relazione lasciando inutilmente qualche effetto personale a casa di Big che le viene regolarmente riconsegnato. E’ così difficile entrare nella vita di Big? Probabilmente si ma in effetti lei si trova  già nella sua vita. Charlotte comincia a frequentare un pasticcere molto in voga ma non capisce se sia etero o meno. Quando finiscono a letto insieme capisce che la sua eterosessualità non é messa in discussione, ma il suo lato femminile troppo prepotente esce la mattina successiva quando i due si ritrovano a dare la caccia ad un topo in cucina e Charlotte capisce che non potrà mai sentirsi veramente l’unica donna in quella relazione e comportarsi come tale. Samatha decide di vendicarsi di un suo ex, ma il suo piano fallisce miseramente quando la sua lucidità viene per l’ennesima volta offuscata dal fascino dell’uomo che la lascia ancora a bocca asciutta.

Uno dei tanti quesiti nella vita delle ragazze è “quando si deve chiudere una relazione”? Insomma quanto si é disposti a mettere da parte se stessi per il bene della relazione? Big comunica a Carrie che deve partire per lavoro e andare a Parigi. La ragazza si sente messa da parte ma decide che le cose si potrebbero sistemare se lei si trasferisse con lui per brevi periodi a Parigi, continuerebbero la relazione telefonicamente quando lei resterebbe a New York…insomma si illude che le cose possano funzionare anche a distanza con un minimo di organizzazione.

Sex and the City 2Ma il problema é che Big fondamentalmente ha paura di legarsi seriamente a Carrie e quando lei se ne rende conto decide nuovamente di troncare e dirgli addio senza seguirlo a Parigi. Ma la sua ossessione per lui non riesce proprio ad abbandonarla e sotto suggerimento delle amiche decide di andare in terapia e farsi aiutare. Incontra un paziente e cominciano a frequentarsi, ma dopo essere andati a letto insieme lui le confida il motivo per cui vede una psicoterapeuta: perde interesse per le donne dopo esserci andato a letto insieme. Carrie capisce di scegliere sempre uomini sbagliati e con questa nuova consapevolezza decide di abbandonare la terapia. Al contrario Miranda chiede un consulto di emergenza per la totale perdita del suo orgoglio femminile dopo aver flirtato con un gay del palazzo di fronte che cercava di rimorchiare l’inquilino del piano di sopra.

Quando le relazioni diventano troppo difficili é meglio uscire col classico amico di letto senza troppe complicazioni sentimentali? Carrie ci prova ma alla fine si rende conto di voler trasformare il suo amico  in un fidanzato e la cosa non funziona assolutamente. Anche Charlotte decide di essere meno rigida e si ritrova ad uscire con due uomini contemporaneamente ma alla fine non riuscendo a gestire la situazione si fa scoprire ed entrambi la scaricano. Miranda invece si accorge di essere meno cinica di quanto pensasse. Uscendo con un uomo incazzoso decide che godersi la vita é molto meglio che adirarsi costantemente con qualsiasi cosa non sia perfetta nella propria vita e decide di troncare. Dopo aver conosciuto uno scrittore ad una festa Carrie si chiede se stare con qualcuno non significhi anche andare a letto con tutta la sua famiglia. Il ragazzo che soffre di eiaculazione precoce e si rifiuta di parlarne proprio non soddisfa Carrie che al contrario si trova benissimo con la madre e col resto della famiglia, ma questo non basta per far funzionare un rapporto. Anche Miranda si trova ad affrontare una situazione totalmente nuova per lei: uscire con un padre divorziato. Ovviamente la storia ha breve durata visto che Miranda non può competere col figlio dell’uomo che non la sopporta e capisce che non potrà mai essere una priorità per lui. Samantha conosce il fratello separato di Charlotte col quale passa una bellissima serata, ma viene pesantemente offesa da Charlotte per la sua grande libertà sessuale, ma l’amicizia é forte e le incomprensioni vengono superate grazie al forte legame che le unisce.

Dopo molte relazioni andate male ci si chiede se in realtà sia solo questione di sfortuna, se ci sono delle responsabilità e anche se si é bravi a letto e si soddisfa in partner in qualsiasi situazione. Carrie comincia a frequentare un ex alcolista col quale si trova molto bene ma col tempo comincia a sentirsi come se l’uomo avesse trovato una sostituta alla sua dipendenza dalla birra e ancora una volta si trova costretta ad ammettere che le cose non possono funzionare. Nel frattempo Charlotte si trova ad affrontare il problema opposto e cioè il dottore col quale esce stremato dagli orari di lavoro si addormenta a letto con lei facendole perdere l’autostima sessuale e convincendola di essere una frana a letto. Per risolvere la situazione decide di frequentare un corso di sesso tantrico coinvolgendo anche le sue amiche. Finalmente riesce a non far addormentare il suo dottore e anzi ricevere da lui molti complimenti sul suo comportamento sessuale.

Sex and the City 2Arriva finalmente l’estate e le quattro amiche partono per godersi un po’ di mare negli Hamptons. Charlotte si finge una ventenne per andare a letto con un ragazzo molto più giovane di lei e che purtroppo le attacca le piattole.  Carrie viene tampinata da una sua fan anche lei ventenne che quasi la venera, mentre Samantha viene tradita dalla sua ex assistente, anche lei giovanissima, che le ruba tutti i contatti con i clienti per invitarli ad un grande party che alla fine va male e grazie a Samantha la situazione si risolve per il meglio.

Le ragazze giovani sono amiche o nemiche delle donne mature? Ci saranno sicuramente dei lati positivi, ma l’esperienza ripaga le quattro amiche delle passate esperienze vissute nella giovinezza. I tempi ormai sono maturi per rendersi conto che la vita  é diversa e non si può fingere di essere ciò che non si é più. Forse é anche meglio così visto che nonostante la giovane età ci sono ancora molti problemi da superare da parte dei ventenni che probabilmente le quattro protagoniste non avrebbero più la testa di affrontare in questo momento. Durante il falò sulla spiaggia Carrie incontra Big con la ventiseienne Natasha. I due ormai fanno coppia fissa e Carrie nel vederli insieme si sente male, il suo sentimento ancora non si é esaurito. Ancora una volta Miranda e le altre le staranno accanto perché ventenni o trentenni che siano, le amiche sono sempre lì a tenerti in piedi nei momenti più dolorosi della vita e questo non ha età…

 
 
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -