Star_Crossed_Logo

Amori interplanetari in salsa liceale in Star Crossed, serie che esordirà sugli schermi della CW a partire dal prossimo 17 febbraio.

OXYGENAntefatto: gli extraterrestri Atriani sbarcano sulla terra e non sono per nulla bene accolti; mentre infuria la battaglia Roman, un ragazzino alieno, riesce a trovare un temporaneo rifugio nella casa della terrestre Emery: tuttavia non passerà molto tempo prima che venga scoperto, restando apparentemente vittima dello scontro che seguirà la sua cattura.Dopo che per anni gli alieni vengono tenuti confinati in una struttura speciale; si decide alla fine di testare la loro capacità d’integrazione col resto del genere umano, permettendo a nove giovani extraterrestri di iscriversi ad una scuola superiore umana: sarà qui che Emily e Roman si ritroveranno, riallacciando il legame speciale dell’infanzia, non senza difficoltà, visto che gli occhi del mondo sono tutti puntati sull’esperimento, tra i giochi di potere della politica e i pregiudizi della gente comune.

A dare il volto ai due protagonisti saranno due volti noti ma non troppo: Aimee Teagarden (Emery) è stata una delle interpreti principali di Friday Night Lives (era la figlia del coach Kyle Chandler e della professoressa Conie Britton ); Matt Lanter (Roman) ha al suo attivo svariate esperienza sul grande e piccolo schermo, la più importante delle quali è stata quella in 90210, dando il volto a Liam Court. Il cast principale dei 13 episodi che comporranno la prima stagione include Malese Jow (The Vampire Diaries, Big Time Rush), Grey Damon (Friday Night Lives, Twisted) Natalie Hall (vista nelle ultime stagioni de La valle dei pini e in una manciata di episodi di Pretty Little Liars e Drop dead diva); Brina Palencia (per lei la prima esperienza di rilievo sul set, dopo decine di ruoli come doppiatrice, per anime e videogame) e Greg Finley (anche lui un esordiente o quasi).

Star-Crossed

La convivenza tra alieni e terrestri tra il recente District 9 o il più datato Alien Nation (per chi ricorda sia il film che la serie che ne derivò degli anni ’80) incontra gli adolescenti extraterrestri di Roswell: queste sembrano essere le coordinate di Star Crossed, prima prova importante di Meredith Averill (già all’opera su vari episodi di The Good Wife); vedremo se la scrittrice (a capo di un team produttivo di cui fanno parte tra gli altri Josh Applebaum, Andre Nemec che con lei hanno già lavorato per Life from Mars) riuscirà a dare originalità ad un concept che già prima della partenza sembra ampiamente all’insegna del già visto.

[iframe width=”640″ height=”360″ src=”//www.youtube.com/embed/2DJ0kqEKIvc” frameborder=”0″ allowfullscreen][/iframe]