Indossate i vostri migliori abiti perché Harvey e Mike sono tornati, e con loro tutti i protagonisti e i casi dell’acclamato studio legale della Paerson Spector Litt. Suits , infatti, è ricominciato su USA Network con un’inedita quinta stagione, pronto ad immergerci nuovamente in una delle serie più attese e di successo. Avevamo lasciato Harvey (Gabriel Macht) quasi impassibile dopo l’abbandono di Donna (Sarah Rafferty) per Louis (Rick Hoffman) e Mike (Patrick J. Adams) che chiedeva a Rachel (Meghan Markle) si sposarlo. Ora vediamo Harvey decisamente provato e in cura da una psicologa (Christina Cole), mentre Louis rischia di rovinare il primo giorno di lavoro con Donna. Nel frattempo, però, Jessica (Gina Torres) affida un importante cliente ad Harvey e Mike, ma i loro stati d’animo contrastanti potrebbero risultare decisivi nell’esito finale.

 

Si intitola Denial il tanto atteso ritorno di Suits, la quinta stagione della serie tv statunitense di genere legal drama creata da Aaron Korsh per la rete via cavo USA Network e in onda dal giugno 2011. Suits 5×01 riprende esattamente sei settimane dopo il finale agrodolce della scorsa stagione, e quello accaduto durante questo periodo ci viene raccontato da Harvey in cura da una terapista, interpretata dalla new entry Christina Cole, in procinto di chiedere altri ansiolitici per le crisi di panico avute in precedenza. Quello che si presenta, quindi, è un Harvey inedito, più umano del solito, impaurito e perso senza la presenza di Donna al suo fianco, ma sempre difficile da spezzarsi. Questa quinta stagione, quindi, sembra strutturata principalmente sul se e quando Donna potrebbe tornare da Harvey, anche se – ammettiamolo – gran parte dei fan li vorrebbe insieme non solo dal punto di vista professionale.

Ma per una coppia che “scoppia” c’è un’altra in procinto di sposarsi, e allora ecco che anche la parte più romantica ha invaso i piani alti della Paerson Spector Litt, senza dimenticare Jessica e il resto dello studio. Denial, quindi, segna il ritorno di Suits 5 con un  ritmo più umano che legale, ma non per questo meno coinvolgente ed emozionante. Soprattutto se l’accoppiata Harvey-Mike continua a far scintille e a impreziosirci con le loro perle cinematografiche. E anche quest’estate siamo in buonissima compagnia.

VOTO 4/5 stelle