Suits 5×08 recensione dell’episodio con Patrick J. Adams

Jessica (Gina Torres) cerca di mediare tra Louis (Richard Hoffman) e Harvey (Gabriel Macht), dopo che quest’ultimo gli ha tirato un pugno al termine di una lite, ma deve tenere a bada anche Jack Soloff (John Pyper Fergurson) e Daniel Hardman (David Costabile) che stanno cercando dei punti deboli da sfruttare per andare contro la Paerson Spector Litt. Nel frattempo Mike (Patrick J. Adams) riceve l’inattesa promozione, ma per il suo primo caso deve scontrarsi con Claire (Troian Bellisario), avvocato e vecchia fiamma di Mike.

 

Suits 5x08-3Si intitola Mea Culpa  l’ottavo episodio della quinta stagione di Suits, la serie tv statunitense di genere legal drama creata da Aaron Korsh per la rete via cavo USA Network e in onda dal giugno 2011. Suits 5×08 si rivela un episodio carico di tensione, alimentato inizialmente dai risvolti della furiosa lite tra Louis e Harvey e dalla promozione che Mike deve gentilmente declinare con qualche scusa. Il ritmo è serrato, l’aria che si respira è battagliera e i nervi sono tesi, ma ben presto le cose si fanno ancora più complicate, soprattutto per Mike, quando la prematura e gloriosa promozione è oscurata dal primo caso che deve affrontare. L’avvocato della controparte, infatti, è Claire, interpretata da Troian Bellisario – la Spencer di Pretty Little Liars e reale fidanzata di Patrick J. Adams – e vecchia fiamma di Mike, ma soprattutto a conoscenza del suo passato. Poteva esserci momento peggiore? No, anche perché riesce a mettere sulla difensiva sia Mike che Rachel (Meghan Markle), ora sua assistente ufficiale, portando quel pizzico di gelosia in più capace di movimentare maggiormente l’episodio.

Suits 5x08-1Mea Cupa, quindi,  ha la forza e la potenza di giocare con il fuoco, trovando comunque il modo di uscirne con alcune soluzioni assolutamente inaspettate e coinvolgenti. I colpi di scena stanno diventando all’ordine del giorno, con la sola Jessica come punto fermo e il buon Harvey che non riesce ancora ad abbassare la guardia e mostrarsi per quello che è realmente, anche se Donna (Sara Rafferty) continua a fare tutto il possibile per proteggerlo.  Indubbiamente, quindi, il clima all’interno della Paerson Spector Litt è teso, le relazioni umani iniziano ad assumere ancora più importanza, ostacolando, anche se in minima parte, i casi legali. Quello che è certo, però, è che qualcosa di grosso sta per scoppiare e non possono sempre servire le citazioni di Mike su Game of Thrones per calmare le acque.

VOTO: 4/5 stelle

RASSEGNA PANORAMICA

Martina Farci
Cresciuta con la magia di Harry Potter, Hogwarts le ha aperto le porte dei libri e Moulin Rouge! del cinema. Vivendo di sogni, storie e film, si è laureata in Discipline della musica, dello spettacolo e del cinema/Film at audiovisual studies all’Università degli Studi di Udine. Tra un film e una serie tv, un festival e un’immancabile tazza di caffè, spera che tutto questo possa diventare più di una semplice passione. In fondo, “se puoi sognarlo puoi farlo”, diceva Walt Disney.
- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -