Masters of Sex 3×06 recensione dell’episodio con Lizzy Caplan

1650

Nel campo lavorativo William e Virginia hanno una clientela sempre più prestigiosa, rappresentata dall’attrice Isabella Ricci. Nel frattempo Tessa conosce pian piano il rapporto che lega la nonna Edna e la madre. E mentre William cerca una connessione con Johnny, Libby continua a immedesimarsi nella vita di Joy.

Masters Of Sex 3x06-3Two Scents è il titolo della sesta puntata di Masters of Sex che continua il suo discorso riguardo i rapporti genitori figli instaurati durante il precedente episodio ma riesce a portare in risalto anche il triangolo formato da William (Michael Sheen), Dan (Josh Charles) e Virginia (Lizzy Caplan).
Difatti l’episodio vive in una sospensione in cui vengono perlopiù sottolineati gli schemi che abbiamo visto precedentemente, se da una parte Tessa (Isabelle Fuhrman) comincia a capire cosa allontana la madre dalla nonna e perché Virginia ha tentato di tutto pur di trovare una sua diversa via. La giovane adolescente è ancora confusa riguardo ai sentimenti che nutre per usa madre. Poiché da una parte vorrebbe la sua approvazione (come dimostra l’articolo da lei scritto) ma dall’altra parte rifiuta qualsiasi tipo di affetto per via dell’evidente immagine di promiscuità che la ragazza vede lei e che non vorrebbe. Ruoli invertiti invece li troviamo per Bill che cerca di tutto pur di trovare una connessione con il piccolo Jhonny (Jaeden Lieberher) ma che in realtà con i loro comportamenti così al di fuori della loro natura non fanno altro che generare incomprensioni che allontanano i due creando da parte di William uno sconfortante disagio e da parte del bambino un forte rammarico.

Masters Of Sex 3x06-1Ma l’episodio trova una nuova linfa grazie al caso clinico di Isabella Ricci (Kristen Hager), la nota e desiderata attrice, si è scoperta “frigida” non riuscendo più a raggiungere l’orgasmo. I due ricercatori tramite una serie di analisi e di domande note ai fan dello show scoprono che sarà colpa del marito e della percezione che ha di sua moglie a creare questo blocco. Difatti è la proiezione dell’immagine dell’attrice ad eccitare l’uomo e non la donna in sé. Riflessione che porterà Virginia a vacillare tra i due uomini della sua vita – e da qui il richiamo al titolo – poiché ha due opzioni l’uomo “dei profumi” che potrebbe sembrare solo un “trucchetto” una breve parentesi come lo sono stati tanti nella sua vita,  oppure la chimica innegabile che c’è tra i due ricercatori, che seppur sia una miscela duratura e scoppiettante è comunque una relazione nata in un laboratorio che non lascia spazio al romanticismo che la psicologa vuole fortemente.

Masters of Sex 3×06 è una puntata di pausa all’interno della storyline della stagione che tenta di dare più respiro ai retroscena dei ricercatori attraverso le vicende private e ai loro comprimari, romanzando la storia con sfumature psicologiche che purtroppo non riescono ad avere la stessa verve dei casi clinici o delle azioni e reazioni che i due ricercatori nutrono nei confronti l’uno dell’altra.

VOTO: 3/5 stelle