Taxi-Brooklyn-1

 

Ha debuttato questa settimana Taxi Brooklyn, la nuova serie tv targata NBC con protagonisti Chyler Leigh e Jacky Ido. Ambientata a New York, narra le vicende di Caitlin “Cat” Sullivan (Leigh), detective del New York Police Departament, e di Leo Romba (Ido), tassista originario di Marsiglia. I due si incontrano quando Cat viene retrocessa ad agente di pattuglia per guida pericolosa e Leo rimane coinvolto in una rapina e indagato per favoreggiamento. Trai i due, però, si instaura immediatamente un rapporto particolare e di fiducia reciproca che li porta addirittura a lavorare insieme per risolvere un vecchio e irrisolto caso, ovvero l’assassinio del padre di Cat. Leo, infatti, decide di aiutarla facendole da tassista personale.

Taxi Brooklyn 1x01(2)Basata sul film Taxi, scritto da Luc Besson, del 1998, Taxi Brooklyn è una action-comedy poliziesca, prodotta dalla EuropaCorp Television. Il pilot diretto da Olivier Megaton, ha subito messo in evidenza tutti i fattori su cui la serie intende puntare: azione, inseguimenti, omicidi, ma anche storie personali non ancora risolte. Con uno sguardo al passato, vengono subito inquadrati i due protagonisti, Cat e Leo. Devota al lavoro e al padre morto lei, segnato da un passato difficile lui, la nuova coppia promette già risvolti spiritosi e umani, pronti a catturare l’affetto del pubblico. Sia fisicamente sia caratterialmente non potrebbero essere più diversi, ma fin dalle prime inquadrature si percepisce in entrambi quanto abbiano bisogno l’un l’altro, anche se ne sono ancora inconsapevoli. Affetto, fiducia, compassione sembrano prevalere, ma l’amore potrebbe essere dietro l’angolo.
Taxi Brooklyn 1x01Eppure, in tutto il pilot regna un costante senso di suspense e azione, con gli inseguimenti che ne fanno da padrone. Fondamentale è l’intreccio tra più indagini che focalizza l’attenzione su diversi punti di osservazione, fornendo domande ma non risposte. E il passato di Cat e Leo minaccia prepotentemente la vita di entrambi, senza contare la presenza dell’ex marito di Cat, che certamente non si limiterà a guardare i risvolti delle ultime ore. Taxi Brooklyn, in sostanza, si dimostra, almeno dopo il pilot, una serie che non racconta nulla di nuovo, ma che con ritmo, storia avvolgente e attori ben assortiti – Chyler Leigh e Jacky Ido su tutti – può fare la differenza e trovare il giusto spazio e riconoscimento. La strada è ancora lunga, ma le premesse ci sono tutte, in attesa del secondo episodio, Brooklyn Heights, che andrà in onda il prossimo 2 luglio sul network NBC.