The_Red_Road_serie_TV

Dopo le prove generali fatte con l’interessante Rectify, il canale via cavo statunitense Sundance Tv ci riprova con questo The Red Road, ambizioso dramma che va a scontrarsi direttamente con i colossi Netflix e HBO, nella fattispecie rappresentati da House of Cards e True Detective.
Niente a che vedere con questi due magnifici esempi di serialità americana, ma dal momento che la regia del primo episodio era di James Gray (regista di Two Lovers e del recente C’era una volta a New York) e il protagonista della serie è il carismatico Jason Momoa (famoso per il ruolo di Khal Drogo ne Il Trono di Spade), qualcosa era lecito aspettarsi.

The-red-road-1x01

Creata da Aaron Guzikowski la serie si svolge in una città immaginaria del New Jersey, dove è residente una comunità di nativi americani Lenape. Le tensioni tra la comunità indiana e quella americana, già ad un pericoloso livello di guardia, si fanno sempre più forti quando un giovane ragazzo indiano è gravemente ferito in un incidente causato Jean Jensen (Julianne Nicholson), moglie del poliziotto Harold Jensen (Martin Henderson) e figlia di un senatore dello stato.Un incidente che arriva per la famiglia Jensen in un momento non troppo felice: Jean infatti ha seri problemi di dipendenza da alcool, ma sopratutto ha sviluppato una ossessione morbosa per la figlia 16enne che si vede segretamente con Junior (Kiowa Gordon), un Lenape. L’avversione della madre per questa tribù però non riguarda un discorso di classe o razza ma è il risultato di un trauma dovuto all’annegamento di suo fratello gemello causato da qualche ragazzo della tribù che secondo lei gli aveva dato della droga.
Phillip Kopus (Jason Momoa) un ex detenuto mezzosangue che deve fare i conti con il padre spacciatore (Tom Sizemore), si ritroverà invischiato nella vicenda prima ospitando a casa sua Junior e Rachel, la figlia dei Jensen, e poi ritrovando accidentalmente la pistola che Jean aveva rubato al marito e che aveva lasciato sul luogo del misfatto. Alla fine dell’episodio Phillip e Harold, che andavano a scuola insieme discuteranno i termini di un accordo che sicuramente non si risolverà senza danni.

The-red-road-1x01-2

The Red Road riprende da Prisoners, precedente lavoro di Guzikowski che ha avuto un ottimo riscontro dal pubblico e dalla critica, non solo l’atmosfera opprimente e una certa similitudine nella trama ma sopratutto un impianto da cinema americano indipendente che guarda alla produzione europea, come lo era il film di Denis Villeneuve. Rimangono però uno sviluppo troppo frettoloso della vicenda e troppo focalizzato su snodi narrativi di poca importanza (ma una certa descrittività specialmente nei pilot viene perdonata) e una perdita di interesse nelle parti senza Momoa (che però a volte risulta troppo “ingombrante”). Praticamente assente l’apporto di Gray alla regia. Ma la curiosità per il secondo episodio è viva.