The Red Road 1×04 recensione dell’episodio Jason Momoa

304

The_Red_Road_serie_TV

“Perché questo è tutto quello che è: uno strano loop dove tutte le cose entrano in un cerchio eterno che si ripete di continuo”. Nessuno avrebbe saputo riassumere meglio di queste parole pronunciate dal fratello gemello di Jean (Julianne Nicholson) in una delle tante cassette che sta ascoltando Rachel, le prime tre puntate di The Red Road. Una serie che per tutta la prima parte della stagione non ha fatto altro che girare su stessa e riprendere stile e ambientazioni derivate da altri, ma che con questo quarto episodio si rimette finalmente in carreggiata. E lo fa aggrappandosi al passato. Il passato che cerca in tutti i modi di nascondere Harold  (Martin Henderson), il passato che Rachel e Junior non conoscono ma che inevitabilmente si riflette nelle loro vite, il passato oscuro di Mike che si presenterà a chiedere il conto, e quello di Phillip (Jason Momoa) sempre più legato alla famiglia Jenssen e dal quale è impossibile sfuggire.

the red road 1x04-1Peccato che la svolta per la serie sia arrivata solo ora. Difficilmente tutte queste questioni si risolveranno nel giro di due puntate. L’episodio si apre con un lungo dialogo tra Jane e suo marito Harold nel quale i due sembrano aver dimenticato quanto di brutto successo nell’ultimo periodo. Intanto Junior sta iniziando a preoccuparsi per aver fatto parte della rapina all’ospedale e cerca un modo per risolvere le cose con Rachel, che però sembra troppo coinvolta nelle dinamiche familiari e nell’ascolto delle registrazioni del fratello della madre, per riallacciare facilmente i rapporti con lui. Le cose si complicano quando Harold scopre che agenti della DEA stanno per fare irruzione in casa di Phillip. Il poliziotto però corre prontamente ad avvertire Kopus, nel rispetto dell’accordo fatto in precedenza, consentendogli di fuggire. Dopo aver fatto rapporto alla polizia e aver coperto le malefatte di Phllip (cosa che nel finale di puntata sembra ritorcergli contro), Harold apprende dai dottori che la moglie potrebbe avere una forma di schizofrenia, alla quale però sembra non voler credere. Mike e Junior nel frattempo sono all’interno di un campus a vendere agli studenti i medicinali rubati, quando Mike confessa improvvisamente di essere stato lui ad uccidere il ragazzo scomparso nella prima puntata. Notizia alla quale Phillip non reagirà molto bene e nei confronti della quale sarà costretto a prendere una decisione drastica.

the red road 1x04-2

Bellissimo episodio questo Bad weapons che scoperchia alcune questioni inaspettate e getta una nuova luce su tutti i personaggi, che sembrano più che mai caratterizzati da una doppia facciata. Il nastro è lo stesso ma è sempre più difficile riuscire a distinguere le “persone che stanno sul lato A da quelle stanno sul lato B”. Il tavolo è quindi apparecchiato per un finale di stagione notevole.