The Witcher: Blood Origin, Laurence O’Fuarain nel cast

-

Arriva da Deadline la notizia che l’attore Laurence O’Fuarain sarà protagonista di The Witcher: Blood Origin, l’annunciato prequel della serie Netflix The Witcher.

L’attore irlandese Laurence O’Fuarain, i cui crediti includono Vikings, Game Of Thrones e Black 47, ha ottenuto il ruolo di Fjall. Nato in un clan di guerrieri che ha giurato di proteggere un re, Fjall porta una profonda cicatrice dentro, la morte di una persona cara che è caduta in battaglia cercando di salvarlo. Una cicatrice che non gli permetterà di sistemarsi, o di fare pace con se stesso o con il mondo che lo circonda. Nella sua ricerca di redenzione, Fjall si ritroverà a combattere al fianco del più improbabile degli alleati mentre traccia un percorso di vendetta attraverso un continente in subbuglio.

O’Fuarain si unisce a Jodie Turner-Smith precedentemente annunciato. Interpreta Éile, una guerriera d’élite benedetta dalla voce di una dea, che ha lasciato il suo clan e si è posizionata come guardiana della regina per seguire il suo cuore di musicista nomade.

The Witcher: Blood Origin, la serie

Ambientato 1.200 anni prima del mondo di The Witcher: Blood Origin racconterà la storia della creazione del primo prototipo di Witcher e gli eventi che hanno portato alla fondamentale “ congiunzione delle sfere ”, quando i mondi di mostri, uomini ed elfi fuse per diventare una cosa sola.

Declan de Barra sarà showrunner e produttore esecutivo della serie in sei parti The Witcher: Blood Origin, con Lauren Schmidt Hissrich come produttore esecutivo. Andrzej Sapkowski servirà come consulente creativo. Jason Brown e Sean Daniel di Hivemind, e Tomek Baginski e Jarek Sawko di Platige Films saranno anche produttori esecutivi.

Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -