terrence howard in iron manIn molti si sono chiesti come mai, dopo il successo di Iron Man nel 2008, Terrene Howard non abbia fatto ritorno nei panni di James Rhodes aka War Machine, a beneficio del suo sostituto Don Cheadle. Ed è proprio lo stesso Terrene Howard a fornire la spiegazione dell’accaduto durante una conferenza stampa per il suo ultimo film, facendoci intendere che essenzialmente Robert Downey Jr. lo avrebbe fatto fuori dal sequel della pellicola di Jon FavreauHoward non menziona mai specificatamente il nome del collega ma, interrogato in merito, spiega la sua assenza in Iron Man 2 dicendo:

Bene, è uscito fuori… E questo mi metterà in grossi guai. E’ accaduto che la persona che io ho aiutato a diventare Iron Man, quando arrivò il momento di riunirsi per il sequel, prese i soldi che si supponevano destinati a me e mi fece fuori. Avevamo un accordo per tre film. L’affare era fatto anzi-tempo. Una certa cifra per il primo. Per il secondo un’altra ancora e poi per il terzo…Vennero da me per il secondo e mi dissero, “Ti pagheremo un ottavo di quello che avevamo stipulato sul contratto, perché pensiamo che il secondo film avrà successo anche senza di te!” Ed io ho chiamato il mio amico a cui ho dato una mano per avere il lavoro nel primo e lui non mi ha richiamato per tre mesi.

Alla domanda sul suo rapporto con Downey Jr., Terrence Howard risponde:

Oh, lo adoro. Dio lo benedica.

In sostanza le affermazioni di Howard su Downey dipingono in modo molto chiaro il comportamento spigoloso del collega, considerando che il torto è arrivato da chi, in merito alla questione dei rinnovi contrattuali post-Avengers, si espresse dicendo alla Marvel:

Non ho intenzione di lavorare in un ambiente dove i miei colleghi vengono trattati come delle m…e!!!

A voi il giudizio.

Fonte: MovieWeb