Battleship : un altro gioco al cinema, dal 13 aprile

Che la saga di Transformers sia stata una miniera d’oro è sicuro, e quindi come biasimare la Hasbro se prova a bissare il grande successo targato Michael Bay con un altro storico gioco? Nasce così l’idea di realizzare un film sulla leggendaria battaglia navale, compagna di giochi di moltissimi bambini e, in versione fatta in casa, indispensabile mezzo di sopravvivenza durante la noiose ore scolastiche.

Ma come realizzare un film su un gioco che non permette una trama, né (come invece è per i Transformers) ha un suo svolgersi temporalmente definito? E chi tirare in ballo in un momento di profonda crisi economica in cui tutto il Mondo sembra messo in ginocchio? Ma gli alieni, ovviamente, che sono sempre lì, pronti ad attaccare la Terra e a conquistarla per sottometterla. Nel film infatti una flotta stellare aliena stanzia un presidio nell’oceano Pacifico per creare una specie di fabbrica energetica. La flotta anvale americana però, stanziata a Pearl Harbour, ingaggerà una intensa battaglia contro gli invasori, chiamati The Regents (nella versione originale), per difendere il pianeta. Il film, a quanto pare, proporrà allo spettatore due prospettive diverse, permettendoci di comprendere e conoscere anche le ragioni degli alieni.

Per le riprese era prevista come location la Golden Coast dell’Australia, ma la mancanza di sostegni economici da parte del governo australiano ha costretto la produzione a cambiare posto e a scegliere qualcosa di più inerente alla storia: gli Stati Uniti con le isole Maui e Oahu delle Hawaii, Sherman Oaks in California, oltre a qualche puntata a Playa del Rey (California) e a Baton Rouge (Louisiana). Il budget stimato per l’intera produzione del film è di 200 milioni di dollari, che comprendono anche la consulenza scientifica della Science & Entertainment Exchange.

Alla regia di questo ambizioso (dal punto di vista economico) blockbuster c’è Peter Berg che ha all’attivo recitazione, scrittura e la regia di Hancock, The Kingdom e di Cose molto cattive tra gli altri. Per quanto riguarda invece gli eroi che ci condurranno tra le esplosioni della battaglia navale cinematografica, a guidare il cast c’è Taylor Kitsch, affiancato da Alexander Skarsgard, e con Brooklyn Decker, Tadanobu Asano e Liam Neeson, che ultimamente sorprende con le sue scelte artistiche ma che riesce sempre a prevalere sugli altri per presenza e bravura. Prima volta sullo schermo invece per Rihanna; la cantante sarà un’esperta d’armi che affiancherà i nostri con grande spirito combattivo, a quanto trapela dalle foto di scena e dal trailer.

 A livello estetico il film si presenta molto simile al “fratello” Transformers, con qualche riferimento narrativo all’infelice World Invasion.

Resta molto alta la curiosità per quanto riuscirà a realizzare la Hasbro partendo dalle famose griglie di numeri e lettere.

Per fugare i nostri dubbi dovremo aspettare ancora qualche settimana!

 

Video sponsorizzato

 

 

Short URL: http://?p=19220