Act of Valor film

Più volte le gesta dei soldati sono diventate materia da film, dove si ricorda e celebra il loro valore. Il genere bellico è da sempre uno dei più popolari e apprezzati, perché permette di assistere a tutto il coraggio e la forza che l’essere umano scopre di disporre naturalmente in momenti di crisi. Titoli come The Hurt Locker, American Sniper o il più recente 1917 sono solo alcuni dei più acclamati a riguardo. Tra questi si colloca anche Act of Valor (qui la recensione del film), film del 2012 scritto da Kurt Johnstad e diretto da Mike McCoy e Scott Waugh. Come suggerisce il titolo, si tratta di un film che celebra gli atti di valore dei protagonisti.

In particolare, in questo caso, vengono portate sul grande schermo le gesta del corpo dei NAVI Seals. L’idea per il progetto è nata nei due registi dopo che ebbero realizzato un video promozionale per tale corpo militare. Passando molto tempo in mezzo a loro, decisero di dar vita ad un film che si ispirasse ad alcune delle loro vere missioni per mostrare le capacità e il coraggio di cui questi uomini e donne sono dotati. Nel realizzare Act of Valor, i due registi hanno potuto vantare anche la supervisione dello scrittore Tom Clancy, celebre per i suoi romanzi di spionaggio con protagonista Jack Ryan.

Il film si è poi affermato per il suo grande realismo, che sfiora il documentario, come anche per il suo essere un’opera che mostra sempre più come il punto di vista del cinema e quello dei videogiochi sparatutto inizi a coincidere sempre di più. Tantissima adrenalina e azione per un titolo imperdibile per i fan del genere. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori ed alla storia vera dietro il film. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il titolo nel proprio catalogo.

Act of Valor: la trama del film

Il film segue le vicende di una squadra di Navy Seals inviati in Costa a Rica per un’operazione di salvataggio di due agenti della CIA, Walter Ross e Lisa Morales. Questi sono infatti stati sequestrati poiché sulle tracce di un pericoloso trafficante di droga noto come Mikhail “Christo” Troykovich. In loro soccorso arrivano dunque sul territorio sette soldati speciali, i quali grazie alle loro abilità riescono a rintracciare rapidamente i due agenti. Per loro è però soltanto l’inizio di quella che si rivela essere una missione più delicata e complessa del previsto.

Attaccati dagli uomini di Christo, i soldati si trovano a dover trovare rifugio presso un loro campo base, ma si tratta di una protezione temporanea. È solo questione di tempo prima che vengano circondati e abbattuti. Il motivo di tale spietato contrattacco sta nel fatto che fuggendo la Morales ha portato via con sé un prezioso cellulare con informazioni importantissime. Tra queste vi sono anche documenti che testimoniano del rapporto tra Christo e il pericoloso terrorista Abu Shabal. I Seals si troveranno così oltre a doversi salvare anche a scoprire quali sono i piani dei due criminali.

Act of Valor storia vera

Act of Valor: il cast del film

Nel dar vita al film, i registi si resero conto ben presto che dei veri attori non avrebbero potuto interpretare realisticamente i ruoli dei soldati che avevano scritto e così i Seals passarono da semplici consulenti ad attori veri e propri. I nomi dei soldati sono però rimasti anonimi, in quanto per riservatezza nessuno dei loro nomi appare nei crediti del film. Tra gli attori professionisti si possono però ritrovare Roselyn Sanchez, attrice nota per il ruolo di Elana Delgado nella serie Senza traccia, che interpreta l’agente Lisa Morales. Nestor Serrano è invece l’agente Walter Ross, mentre Alex Veadov è il narcotrafficante Christo. Sono infine presenti Gonzalo Menendez nei panni del comandante Pedros ed Emilio Rivera in quelli di Sanchez, membro del cartello di droga.

Act of Valor: la vera storia dietro al film

Se le vicende raccontate nel film sono state scritte appositamente per il cinema, queste sono comunque basate su una serie di missioni realmente intraprese dai Seals nel corso degli anni, e che i due registi hanno avuto modo di apprendere durante le conversazioni dirette con i soldati. In particolare, sono state alcune delle loro operazioni ad averli colpiti a tal punto da spingere lo sceneggiatore a basarsi su di essere. In primis, è possibile notare che il film si apre con un attentato a Manila, nelle Filippine. La scelta di tale località non è un caso, poiché tra gli Stati Uniti e il Paese asiatico vige un controverso accordo militare noto come Visiting Forces Agreement, che stabilisce le regole che i soldati devono seguire sul territorio filippino.

Le vicende che nel film si concentrano invece sulla lotta dei Seals contro i narcotrafficanti richiama ovviamente le numerosissime operazioni antidroga condotte dalle truppe statunitensi nei Paesi latinoamericani. Quelli riportati nel film sono anche in questo caso eventi desunti dai veri racconti che i due registi hanno potuto udire. Allo stesso modo, i due Seals che nel film vengono inviati in Somalia è un riferimento all’Operazione Gothic Serpent del 1993, quando al culmine della battaglia di Mogadiscio i soldati statunitensi arrivarono nel Paese africano per porre fine alla guerra civile e alla presidenza del terrorista Mohamed Farrah Aidid. Sempre i Seals, infine, sono il corpo di soldati dietro la cattura del tristemente noto Osama Bin Laden.

Act of Valor: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Act of Valor è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Infinity+, Apple iTunes, Tim Vision e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di mercoledì 19 maggio alle ore 21:00 sul canale 20 Mediaset.

Fonte: IMDb, Nationalpost