shrek-trama

Shrek è tra i più popolari e apprezzati film d’animazione del nuovo millennio, divenuto in breve tempo un fenomeno globale. Apprezzato da pubblico e critica, il celebre orco verde si è imposto nell’immaginario collettivo ottenendo riconoscimenti da ogni dove. Per la sua natura dissacrante e politicamente scorretta, il film ha inoltre saputo aprire le porte a nuovi modi di concepire la trasposizione cinematografica di fiabe e favole.

Ecco 10 cose che non sai su Shrek.

Shrek trama

1. È ambientato nel mondo delle favole. Il film ha come protagonista Shrek, il quale per poter godere della tranquillità della sua palude deve portare a termine la missione assegnatagli da Lord Farquaad. Con l’aiuto del fido Ciuchino, l’orco dovrà salvare la principessa Fiona, rinchiusa in un castello sorvegliato da un temibile drago.

2. È tratto da un libro illustrato. Il film è basato sulla fiaba omonima ideata nel 1990 da William Steig e raccolta all’interno di un libro illustrato. La storia segue pressoché gli stessi sviluppi. Il nome Shrek, ideato dall’autore, deriva da un termine tedesco e da un termine yiddish, il cui significato è quello di “terrore”.

shrek-personaggi

Shrek personaggi

3. I protagonisti sono diventati iconici. Shrek è il grande e grosso orco verde, protagonista del film. Per le fattezze del personaggio, gli animatori si sono ispirati al wrestler francese Maurice Tillet. Nel 2010 Shrek ha ricevuto una stella nella Hollywood Walk of Fame a Los Angeles. Ciuchino è invece l’irriverente asino parlante amico del protagonista. Il personaggio è rientrato al ventunesimo posto della lista dei 50 migliori personaggi animati della storia, stilata dalla rivista Empire. Fiona è invece la bella e forte principessa del film, la quale tuttavia nasconde un terribile segreto: al calar della notte, si trasforma infatti in un’orchessa, simile a Shrek.

Shrek doppiatori

4. Il film ha dei doppiatori celebri. Una delle punte di diamante del film è il suo doppiaggio. In lingua originale, infatti, il film si avvale della voce del comico Mike Myers per Shrek, di Eddie Murphy per Ciuchino, di John Lithgow per Lord Farquaad, e di Cameron Diaz per la principessa Fiona.

5. Mike Myers volle rifare il doppiaggio da capo. Dopo aver completato il suo doppiaggio, Myers insistette per poter rifare da capo il lavoro, decidendo di utilizzare per Shrek un accento scozzese, il quale gli ricordava quello che sua madre utilizzava per leggergli le favole.

Shrek colonna sonora

6. Il film contiene celebri canzoni. Tra le cose più popolari del film vi è la sua colonna sonora. All’interno del film sono infatti presenti alcune celebri canzoni, che hanno goduto di nuova popolarità dopo essere state ascoltate all’interno della pellicola. Tra le più celebri si segnalano senza dubbio I’m a Believer e All Star del gruppo Smash Mouth, Halleluja di Rufus Wainwright e I’m on My Way del gruppo The Proclaimers.

Shrek YouTube

7. È presente sulla piattaforma. Il film Shrek è presente nella sua versione completa su YouTube. Per guardarlo è possibile noleggiarlo al prezzo di 3,99€ o acquistarlo al costo di 8,99€. Seguendo le indicazioni sarà possibile guardare il film nella sua versione HD senza doverlo ricercare su altri siti di streaming.

shrek-cattivo

Shrek cattivo

8. L’antagonista è divenuto celebre. Lord Farquaad, antagonista del film, è stato raffigurato come un uomo molto basso, astuto, malvagio, crudele e fanatico della perfezione. Egli non sopporta le creature delle favole, vedendole come dei diversi da emarginare. Per il personaggio gli sceneggiatori e gli animatori hanno pensato di concentrare tutte le caratteristiche dei celebri cattivi del cinema in una sola personalità, ottenendo così un personaggio sgradevole, ma entrato ugualmente a far parte dell’immaginario collettivo.

Shrek premi e nomination

9. Ha vinto un premio importante. Shrek è il primo film d’animazione a vincere il premio Oscar come miglior film d’animazione, categoria istituita proprio nel 2002. Il film è inoltre stato selezionato per il concorso ufficiale del Festival di Cannes, diventando uno dei pochi film d’animazione ad ottenere tale riconoscimento.

Shrek sequel

10. Ha avuto molteplici seguiti. Dato l’incredibile successo del primo film, la Dreamwork realizzo diversi sequel, intitolati Shrek 2 (2004), Shrek terzo (2007) e Shrek e vissero felici e contenti (2010). È stato inoltre realizzato uno spin-off intitolato Il gatto con gli stivali (2011), basato sull’omonimo personaggio.

Fonte: IMDb