Spider-Man: No Way Home, la redenzione degli Spider-Man precedenti

1841

ATTENZIONE – L’articolo contiene spoiler su Spider-Man: No Way Home

6Un film affollato

Come già i trailer ci avevano anticipato, Spider-Man: No Way Home è un film molto affollato, anche più affollato di quello che si immaginava. Questa folla comprende ovviamente molti cattivi, tra cui il Green Goblin di Willem Dafoe, personaggio trai meglio scritti del film, grazia anche all’incredibile espressività dell’attore che dopo 20 anni è tornato nel ruolo di Norman Osborn.

È facile dimenticare, dopo due decenni traboccanti di film sui supereroi, quanto sia stato cruciale il confronto finale di Peter Parker con il Green Goblin alla fine di Spider-Man di Sam Raimi. Il personaggio ha tracciato una linea precisa di quello che dovrebbe essere un villain.

Indietro