The Captive - Scomparsa film

Per un genitore la paura più grande è senza dubbio quella di perdere il proprio figlio. È ciò che succede in The Captive – Scomparsa, film del 2014 diretto da Atom Egoyan, dove il protagonista si trova a doversi confrontare con un rapimento inspiegabile, che lo separa dall’amata figlia per anni. Una vicenda quanto mai drammatica, raccontata in modo avvincente e con una tensione che trattiene il fiato sospeso fino alla fine. Con tale racconto, si evidenzia ancora una volta la paura umana dell’ignoto, dove anche una risposta negativa è meglio di nessuna risposta. Ciò che spaventa ancor di più durante la visione, però, è sapere che storie come questa si verificano purtroppo più spesso di quanto non sembri.

 

Il regista, infatti, ha raccontato di essersi ispirato per il suo film ad un episodio realmente accaduto. È il 1991 quando un bambino di nome Michael Dunahee scompare nel nulla nella città di Victoria, in Canada. È bastato un attimo di distrazione della madre perché di questi non si avesse più traccia. Le ricerche iniziano da subito, mobilitando l’intera città. Ancora oggi, tuttavia, di Michael non si hanno notizie. Si tratta di una vicenda che ha sconvolto profondamente la comunità e quanti l’hanno seguita. Vivendo nella stessa città, lo stesso Egoyan rimase profondamente turbato dalla cosa, covando dentro di sé il racconto poi trasformato in film.

Anche grazie ad un film come The Captive – Scomparsa è infatti possibile mobilitare nuovamente l’attenzione pubblica, spingendo affinché si abbiano risultati concreti alle indagini. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

The Captive – Scomparsa: la trama del film

Protagonista del film è Matthew Lane, il quale si trova a vivere un’esperienza indicibile quando, dopo aver lasciato la figlia Cassandra momentaneamente sola in auto, non la trova più al suo ritorno. Da subito l’uomo viene invaso dal panico, e inizia a cercare ovunque. La sua speranza è che la bambina, di appena dieci anni, non possa essersi allontanata troppo. Le ricerche si estendono poi anche alle autorità, ma tutto sembra vano. A causa dell’evento, i rapporti di Matthew con la moglie Tina si incrinano irrimediabilmente. Passano otto anni, e di Cassandra non si ha ancora avuto notizia. Sconfortato dalla mancanza di sostegno delle autorità, Matthew decide di iniziare una propria ricerca personale.

Ciò però lo porterà a scontrarsi con l’agente Jeffrey Cornwell, appartenente all’unità che monitora lo sfruttamento minorile sul Web. Questi inizia infatti a sospettare dello stesso padre, il quale potrebbe aver rapito la figlia per pagare i propri debiti. Una svolta nel caso, però, arriva proprio nel momento in cui una foto di quella che potrebbe essere Cassandra viene ritrovata su un sito pornografico. Matthew sente così di essere vicino alla soluzione, e si getta con ancor più convinzione nelle sue ricerche. Ora più che mai è determinato a riabbracciare sua figlia, dimostrando così anche la propria innocenza.

The Captive - Scomparsa cast

The Captive – Scomparsa: il cast del film

Per il suo complesso e drammatico film, il regista si è avvalso della partecipazione di alcuni noti attori di provenienza internazionale. Primo fra tutti Ryan Reynolds, che interpreta Matthew Lane, padre della ragazza scomparsa. Dopo diversi ruoli comici, l’attore si è così cimentato con un ruolo particolarmente drammatico, per il quale ha ricevuto diverse lodi. Per prepararsi alla parte, poi, Reynolds ha raccontato di aver studiato a fondo casi simili a quello qui raccontato, cercando di riprodurre il senso di smarrimento che un genitore può provare dinanzi a ciò. Nei panni di sua moglie Tina, vi è invece l’attrice Mireille Enos, mentre la figlia Cassandra è da prima interpretata da Peyton Kennedy, e poi da Alexia Fast nella versione più grande.

L’agente Jeffrey Cornwell ha invece il volto dell’attore Scott Speedman, noto in particolare per aver recitato in alcuni film della saga di Underworld. L’attrice Rosario Dawson, recentemente vista nei panni di Ahsoka Tano nella serie The Mandalorian, veste invece i panni dell’agente Nicole Dunlop. Nei panni dei due principali sospettati del rapimento si ritrovano gli attori Christine Horne, nei panni di Vicky, e Kevin Durand, noto per la serie The Strain. Quest’ultimo ha raccontato di essersi avvicinato al personaggio di Mika cercando di non giudicarlo, pur rimanendo consapevole dell’orrore delle sue azioni. Si è trattato di un ruolo molto difficile, per il quale ha a sua volta ricevuto diversi riconoscimenti.

The Captive – Scomparsa: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire di The Captive – Scomparsa grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Chili Cinema, Google Play, Netflix e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di giovedì 28 gennaio alle ore 21:10 sul canale Rai Movie.

Fonte: IMDb