Nicolas Wending Refn Intervista
Foto di Francesco Madeo - Cinefilos.it

Dopo Cannes 2013, Nicolas Wending Refn arriva a Roma per presentare il suo ultimo atteso film Solo Dio perdona (Only Forgives God) che vede ancora una volta protagonista l’attore Ryan Gosling, alla seconda collaborazione con il regista dopo il premiato Drive. Insieme a loro troviamo nel cast anche l’attrice Kristin Scott Thomas, in un’inedita veste di madre despota.

Il regista si è dilungato sulla scelta di Kristin Scotto Thomas, che si è interessata per prima al progetto: “La conoscevo nei ruoli classici ma subito ho capito che non aveva nessuno probema nel trasformarsi nella stronza che il film richiedeva”. 

Refn ha anche parlato di tutti i riferimenti al cinema del passato che ci sono nel suo film, arrivando a definire  Solo Dio perdona una sorta di western all’italiana, e confessando il suo amore per il nostro cinema.

Il film può vantare nel cast Ryan Gosling, alla seconda collaborazione con Refn, Kristin Scott Thomas, Luke Evans, Vithaya Pansringarm e Yaya Ying.

Trama: Sullo sfondo della Thailandia, a Bangkok, si sviluppa la storia di Julian (Ryan Gosling), proprietario con il fratello di un club di boxe thailandese, usato come copertura per lo spaccio di droga. A seguito dell’assassinio del fratello, la madre Jenna (Kristin Scott Thomas) obbliga Julian a vendicarlo. Le sue ricerche porteranno il giovane a un poliziotto in pensione Chang, detto Angelo della vendetta, che si erge a giudice e punitore della criminalità. Il ragazzo lo sfida sul ring sperando di vincere, ma viene sconfitto. Jenna allora chiederà al figlio di ucciderlo, iniziando un vortice di sangue e vendetta.