Un amore di mamma film recensione
- Pubblicità -

Una nuova commedia spagnola del regista Paco Caballero è uscita su Netflix giusto in tempo per la festa della mamma: si tratta di Un amore di mamma (Amor de Madre), interpretata da Carmen Machi, Quim Gutiérrez, Yolanda Ramos, Celia Freijeiro, Juanjo Cucalón e Justina Bustos. Dopo Donde caben dos, Caballero dimostra di aver trovato la sua idea di commedia leggera, il cui fine principale è sorprendere lo spettatore con un torrente di risate, piuttosto che innovare e sperimentare con la tradizione. Le sue sono storie che ruotano intorno alla tematica amorosa, mai sviscerandola nel suo senso più comune della relazione tra innamorati, e soffermandosi piuttosto sul concetto primigenio del sentimento affettivo: il rapporto madre-figlio.

- Pubblicità -
 

Un amore di mamma, quando l’amore è in…famiglia

In Un amore di mamma, José Luis (Quim Gutiérrez) è stato appena piantato all’altare, e come se non bastasse, Mari Carmen (Carmen Machi), mamma iperattiva e alquanto oppressiva, ha insistito per accompagnarlo in viaggio di nozze con la scusa di non perdere la valanga di soldi spessi. Ogni minuto che passano alle Mauritius, José Luis si sente sempre più infelice e fallito mentre, in maniera totalmente opposta, Mari Carmen dimostra di sapersi divertire un mondo, vivendo tutte le esperienze che ha sempre desiderato e rivelandosi la donna meravigliosa che è veramente, e che la sua famiglia non riesce a scovare al di là della sua figura di madre.

Un amore di mamma mira, in maniera molto onesta, ad essere una fresh comedy da piattaforma, da domenica pomeriggio, lanciata in occasione della festività più opportuna, quella della mamma. In questo senso, è puntuale come un orologio svizzero nel raggiungere il suo obiettivo, ossia inondare i nostri divani di risate (non mancherà neanche qualche lacrima) e spazzare via i dolori che ci circondano, ogni volta che accendiamo la televisione.

L’assunto di partenza è semplice ma quanto mai incisivo, nutrimento efficace per l’idea di commedia attuale, immediata e di tendenza, requisiti imprescindibili per le piattaforme streaming che frequentiamo quotidianamente. La stragrande maggioranza delle madri conosce a fondo i propri figli, ma… Quanto sappiamo davvero delle nostre madri? Siamo certi che abbiano dato tutto per la famiglia, che sono le donne della nostra vita: ma chi sono state, prima di diventare le nostre madri?

Un amore di mamma recensione filmQuando la moglie diventa la mamma

È impossibile immaginare una madre migliore per questo film di quella interpretata da Carmen Machi, che regge il carico emotivo del film sulle sue spalle e dimostra ancora una volta di essere un’attrice a tutto tondo nel panorama del cinema spagnolo, capace di commuovere con un buon dramma, ma anche di mettersi volontariamente in situazioni ridicole e uscirne a testa alta.

E’ la prima volta che Carmen Machi e Quim Gutiérrez lavorano insieme e già dimostrano di poter comprendere efficacemente tono e finalità dell’opera che andranno ad impreziosire, muovendosi accuratamente tra risate ed emozioni, al ritmo di una colonna sonora pop che mira a coinvolgere un preciso target di spettatori: quello dei genitori, che sono stati figli e, troppo spesso, si dimenticano che non smetteranno mai di esserlo. Adulti che stanno pian piano abbracciando il mondo del cinema da casa, del pomeriggio di weekend passato sul divano, nonché fetta di spettatori che Netflix sta sempre più cercando di fidelizzare.

Non mancano gag spassose, come quando la mamma applica a José Luis, suo malgrado, la crema solare sul viso, o quando la direttrice dell’hotel dove alloggiano spiega che ha cacciato altre coppie per non essere passate dall’altare… costringendoli a spacciarsi per sposi (con tutti gli equivoci possibili che entrano in gioco). Non vi è nulla di volgare o fuori luogo a livello di scrittura, e manca quel pizzico di sana e aspra satira che tanto piace ai giovani registi delle commedie moderne, ma questo perché Un amore di mamma vive di comicità impostata, sketch rassicuranti e riconoscibili che non ricercano un’opportunità per brillare, ma senso comico da reiterare.

Il messaggio di Un amore di mamma è univoco, e funziona al di là di uno script prevedibile e del tono umoristico tipico delle commedie spagnole: spazziamo via ogni rimorso o traccia di costernazione filiale perché é, e sarà ancora, tempo di stare con chi ci sarà sempre, si metterà in ridicolo per noi, e non penserà due volte a riportarci sulla strada del sorriso.

- Pubblicità -
RASSEGNA PANORAMICA
Voto di Agnese Albertini
Articolo precedenteElisabeth: trailer dell’ultimo film di Roger Michell, in arrivo al cinema!
Articolo successivoDoctor Strange e il Multiverso della Follia: il miglior motivo per aspettare il terzo film
Un amore di mamma mira, in maniera molto onesta, ad essere una fresh comedy da piattaforma, da domenica pomeriggio, lanciata in occasione della festività più opportuna, quella della mamma. In questo senso, è puntuale come un orologio svizzero nel raggiungere il suo obiettivo, ossia inondare i nostri divani di risate (non mancherà neanche qualche lacrima) e spazzare via i dolori ci circondano, ogni volta che accendiamo la televisione.un-amore-di-mamma