FALL
- Pubblicità -

FALL, arriva nelle sale italiane da giovedì 27 ottobre distribuito da BIM Distribuzione. Alta tensione, adrenalina, vertigini e forti emozioni sono al centro del thriller diretto da Scott Mann (Heist, Final Score) con Grace Caroline Currey (Shazam!, Annabelle 2), Virginia Gardner (Runaways, Starfish) e Jeffrey Dean Morgan (The Walking Dead, Watchmen), un film che segue le vicende di due amiche che si avventurano nell’impresa impossibile di scalare una torre di trasmissione alta 700 metri. Ma non tutto va come previsto e le due si ritrovano all’improvviso a lottare per sopravvivere.

Volevamo realizzare un film che avesse un autentico potenziale cinematografico. È un’esperienza unica e deve essere vista al cinema. È un viaggio. Le vertigini rappresentano una delle nostre paure più grandi e questo film le amplifica al massimo commenta il regista Scott Mann. “La torre è la vera star del film” prosegue Mann “ed esiste veramente in California, è la quarta struttura più alta degli Stati Uniti“. Dal punto di vista della scelta del cast Scott Mann non ha avuto dubbi “ho mostrato uno schizzo della ipotetica torre costruita sul ciglio di un dirupo e ho detto alle attrici che si sarebbero trovate veramente lassù. Cercavo di spaventarle per spingerle a prendere sul serio il fatto che si sarebbero trovate in cima a una montagna. A livello produttivo abbiamo accolto l’idea di scegliere le attrici migliori, che si sono rivelate Grace e Virginia, e non quelle di maggior richiamo“.

FALL è un film a basso budget (3 milioni di dollari) che, però, ha tratto giovamento dalle numerose sfide incontrate durante le riprese “Tutte le sfide climatiche che abbiamo incontrato – vento a 100 km/h, sciami di locuste e formiche volanti, tempeste di pioggia – sono andate a beneficio del film. Hanno modificato il suo lookcommenta Scott Mann e conclude affermando che “sul momento pensavamo fosse un disastro, ma siamo felici che sia successo. I momenti migliori del film riflettono quelli in cui abbiamo dovuto affrontare una sfida“. La critica internazionale che ha confermato che il film “è un incubo assurdamente potente, che offre suspense in sala” (The Guardian) e ancora, che è “un film che vi farà aggrappare, con tutte le forze, alla vostra poltrona” (Variety).

La trama di FALL

Dopo la morte di Dan (Mason Gooding) durante un’arrampicata sulle Montagne Rocciose, la fidanzata Becky (Grace Caroline Currey) e l’amica Hunter (Virginia Gardner) decidono di scalare una torre di trasmissione alta più di 700 metri per spargere le sue ceneri dalla vetta. Ma una volta giunte in cima, si ritrovano bloccate senza alcuna possibilità di discesa. Attorno a loro c’è solo il deserto e non c’è modo di chiamare i soccorsi. L’unica scelta è lottare per la sopravvivenza, anche se tutto è contro di loro.
- Pubblicità -