Un Boss in Salotto trionfa nel weekend dell’Epifania, svettando al box office italiano su Frozen, Capitan Harlock e le altre new entry. Il campione delle feste? Non è un cinepanettone.

Anche se l’Epifania è ancora in corso, si è concluso il primo weekend del 2014 per il box office italiano. Con le festività ormai quasi terminate, è possibile tirare le somme del periodo più ricco al botteghino nostrano, consacrando anche la pellicola che ha trionfato come migliore incasso delle feste.

Il primo fine settimana dell’anno vede Un Boss in Salotto conquistare la classifica con un’ottima apertura. La commedia di Luca Miniero esordisce con ben 3,9 milioni di euro in poco più di 500 copie, per un totale di 5,4 milioni incassati dal debutto a Capodanno.

Frozen – Il Regno di Ghiaccio scende così in seconda posizione con 3 milioni di euro raccolti alla sua terza settimana. La pellicola Disney arriva così a ben 15,7 milioni complessivi, aggiudicandosi il primato nella classifica degli incassi delle feste.

Capitan Harlock 3D debutta al terzo posto con 2 milioni incassati al weekend d’apertura (2,7 milioni nei cinque giorni), ottenendo un’ottima media per sala che sfiora i cinquemila euro.

Seguono altre due new entry.
L’acclamato American Hustle – L’apparenza inganna apre al quarto posto con 1,4 milioni, mentre The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca esordisce con 1,1 milioni.

Philomena guadagna una posizione e incassa altri 958.000 euro. La pellicola con Judi Dench beneficia di un grande passaparola e arriva così a 4,1 milioni alla sua terza settimana di programmazione.

I sogni segreti di Walter Mitty scende al settimo posto con altri 955.000 euro, giungendo a quota 5,2 milioni totali.

Seguono due film in calo, ossia Colpi di fortuna (908.000 euro), che arriva a 10,4 milioni complessivi, e Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug (758.000 euro), giunto a quota 12,2 milioni.

Chiude la top10 Un fantastico via vai, che con altri 685.000 euro arriva a 8,6 milioni complessivi.

Loading...