Dopo la dichiarazione unilaterale di Kevin Feige dei Marvel Studios di due giorni fa, nella quale si confermava che Edward Norton non sarebbe stato nel cast dei Vendicatori per il ruolo di Hulk, ieri l’agente dell’attore ha seccamente replicato a Feige mettendo in chiaro che Norton non aveva avuto alcun ruolo nella decisione.

Ora è lo stesso attore, attraverso la propria pagina Facebook, a smorzare i toni e a dare la sua versione dei fatti in maniera molto più pacata dei primi due interlocutori:

<<Come molti di voi sapranno, non amo parlare del business che sta dietro alla realizzazione dei film, principalmente perché ritengo sia importante proteggere il pubblico e far sì che la magia di un film rimanga intatta. Ma sono così felice della dimostrazione di supporto che i fan di Hulk e dei Vendicatori mi hanno dimostrato, che sarebbe altresì maleducato non rispondere. Quindi, ecco cosa ho da dire: sembra che continuare a lavorare nei panni di Bruce Banner nei Vendicatori per la Marvel, non avrebbe funzionato per me. In tutta sincerità speravo che ce l’avremmo fatta, e sarebbe stato grandioso, ma non è andata come speravamo. So che sarà una delusione per molte persone, e questo mi rattrista. Ma sono davvero grato alla Marvel per avermi fatto questa offerta, e ancor più per avermi dato la possibilità di far parte della lunga e splendida storia di Hulk. Non potrò mai ringraziare abbastanza i fan per l’entusiasmo che mi hanno mandato riguardo a come io e Louis abbiamo fatto quando abbiamo messo mano a questa leggenda. Significa molto. Sono cresciuto con Banner e Hulk, e sono stato un fan di ciascuna incarnazione. Sono molto orgoglioso, e onorato, di essere stato una di queste incarnazioni, e sarà fantastico vedere nuovi attori nei suoi panni. Hulk è più grande di tutti noi, è per questo che lo amiamo, vero?>>

Nonostante questo comunicato sia volto chiaramente a calmare gli animi, continua a rimanere un mistero la conclusione brusca delle trattative. Alcuni sostengono si trattasse di cachet, altri sono convinti che la motivazione sia puramente creativa, altri ancora dicono che la verità sta nel mezzo, e che per un ruolo poco impegnativo in un film corale la richiesta economica sembrava eccessiva. Probabilmente scopriremo di più nelle prossime settimane, intanto sale l’attesa per l’annuncio del prossimo Bruce Banner (che, se tutto andrà bene, comparirà sul palco del Comic-Con assieme al regista Joss Whedon  e agli altri attori del cast dei Vendicatori). Rumour insistenti parlano nientemeno che di Joaquin Phoenix  per la parte, ma sembrano decisamente prematuri.

Fonte: Badtaste.it