Sam Mendes era da tempo in attesa di dirigere un adattamento della serie a fumetti della DC Comics Preacher, il cui script era in via di realizzazione ad opera di John August (Big Fish), ma dopo tanti mesi il regista di American Beauty ha deciso di abbandonare il progetto.


A rivelarlo è il produttore Neal Moritz, che sta faticando per portare sul grande schermo il fumetto:

Finalmente abbiamo uno script fantastico di John August. Originariamente eravamo in trattative con Sam Mendes per fare il film. Ma Mendes se ne andrà per dirigere il nuovo James Bond, quindi siamo alla ricerca di un altro regista ora.

Si tratta quindi di due notizie in una, perchè se da un lato Preacher necessita ora di un nuovo regista, abbiamo una nuova conferma delle insistenti voci che volevano Sam Mendes coinvolto con il nuovo 007.
Lo stesso John August ha espresso interesse nell’assumere egli stesso la guida del film, un’ipotesi che Moritz non sembra intenzionato a prendere sul serio.

Se quindi per Preacher viene a mancare un nome importante alla regia, per la saga di 007 si tratta di un grosso colpo, dal momento che è insolito vedere un regista premio Oscar impegnato in un progetto simile. Si attendono comunque altre conferme…

Fonte:badtaste