Mentre 21 Jump Street (remake di una serie televisiva vista anche in Italia, tra la fine degli anni ’80 e l’inizio dei ’90) è appena sbarcato sugli schermi americani (in Italia lo vedremo a metà giugno) conquistando fin da subito la testa della classifica, la Sony è già pronta a metterne in cantiere il seguito, su cui lavoreranno ancora una volta Jonah Hill e Michael Bacall. I due sono stati infatti ampiamente coinvolti a vario titolo nel primo film: entrambi sono stati nel team dei soggettisti, mentre Bacall ha scritto la sceneggiatura e Hill, oltre che recitare in uno dei ruoli principali, è stato anche trai produttori del film. Non si sa ancora se i due si divideranno i ruoli allo stesso modo anche in occasione del seguito, ma tutto lascia presagire che il metodo sarà analogo; allo stesso modo, si pensa di confermare anche il resto del cast, a cominciare da Channing Tatum, Ice Cube e Nick Offerman, sebbene nessun accordo sia ancora stato raggiunto il tal senso. Ovviamente, il motto ‘squadra che vince non si cambia’ dovrebbe essere esteso anche alla coppia dei registi, Phil Lord e Chris Miller. Bacall nel frattempo ha già altri progetti in cantiere, tra cui lo spin-off di Tropic Thunder dedicato a Less Gorssman, il personaggio interpretato in quel film da Tom Cruise.

Fonte: Empire