L’annuncio è arrivato da Universal Pictures e Walden Media: Angelina Jolie è in trattative per dirigere Unbroken, trasposizione Angelina-Jolie-dell’omonimo romanzo di Laura Hillenbrand (titolo completo Unbroken: A World War II Story of Survival, Resilience, and Redemption), autrice tra l’altro anche di Seabiscuit: An American Legend.

 
 

Pubblicato nel 2010, il romanzo segue la vicenda di Louis Zamperini, che da atleta partecipò alle Olimpiadi di Berlino nel 1936 e che nel corso della Seconda Guerra Mondiale sopravvisse su una zattera assieme due compagni dopo un incidente aereo, venendo poi catturato e portato in un campo di prigionia giapponese. Il libro ha avuto enorme successo negli Stati Uniti, restando per 108 settimane di seguito nella lista dei libri più venduti stilata dal New York Times, quattordici delle quali al primo posto.

La Universal ha motivato la scelta ricordando come sia nella sua carriera cinematografica che nella sua vita privata, Angelina Jolie si sia sempre fatta coinvolgere da storie di grandi lotte e trionfi raggiunti dopo aver superato enormi prove, e quella di Zamperini è una vicenda che, illustrando la forza dell’animo umano, rientra pienamente nelle corde dell’attrice.

Unbroken sarebbe la seconda regia Angelina Jolie, dopo In the Land of Blood and Honey e l’esordio alla direzione per una major. L’attrice ha affermato di essere stata molto colpita dalla storia di Zamperini e si è detta onorata della possibilità di poter dirigere il film, la cui sceneggiatura è stata scritta da William Nicholson (Elizabeth: The Golden Age, Il gladiatore, I miserabili),partendo da una prima stesura redatta da Richard LaGravenese.

Fonte: ComingSoon.Net