E’ morto il regista greco Theo Angelopoulos. A dare lantizia la polizia di Atene che è accorsa immediatamente quanto il grande artista, Palma d’Oro a Cannes e Leone d’Oro alla Mostra del cinema di Venezia, è stato investito da una moto nel Pireo, porto della città. Immediato il ricovero in ospedale, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Il regista, 76 anni, aveva un rapporto speciale con l’Italia. Amava il Paese e i suoi attori, su tutti Mastroianni, con cui girò due film, Il volo e Il passo sospeso della cicogna, e su tutti Gian Maria Volontè, morto durante le riprese del suo film Lo sguardo di Ulisse.