dc_comics_universe_by_tvc_designs-d3c06daSecondo Bleeding Cool, la grande novità che la DC Entertainment presenterà per il 2014 sarà  la progettazione di una serie di film a basso budget tratti da fumetti di basso profilo. Questo coinciderebbe con i le notizie precedentemente trapelate riguardanti il fatto che alla Warner Bros. si sono rivolti a David Goyer come ad un personaggio alla Kevin Feige per lavorare sui trattamenti di adattamenti che includono  Booster Gold, Deathstroke, Sandman, il Team 7 e la Suicide Squad, con quest’ultima specificamente menzionata come un film che avrebbe bisogno di un budget di soli 40 milioni. Gli altri, invece, potrebbero apparentemente essere realizzati con un budget minimo di 20 milioni di dollari. Il loro piano di rilascio sarebbe sulla base di due pellicole ogni anno, una in primavera ed una in autunno, dando così alla Warner Bros. l’opportunità di ricavare un grande profitto e forse anche ampliare il mondo di Batman e Superman nel corso del processo creativo.

 

Booster Gold è un supereroe, membro della Justice League proveniente dal XXV secolo. Peculiarità del personaggio è il fare il supereroe per professione, ovvero dedicarsi a imprese eroiche a scopo di lucro, utilizzando numerosi sponsor e pubblicizzando dei prodotti. Deathstroke è nato come avversario dei Teen Titans di Wolfman e Perez all’inizio degli anni ottanta. Sandman è una serie a fumetti scritta da Neil Gaiman e pubblicata dalla DC Comics tra il 1989 e il 1996, il protagonista della serie è Sogno, la personificazione antropomorfa dei sogni e delle storie. Il Team 7 era una squadra d’assalto militare  il cui compito era di agire nelle zone “calde” del mondo per evitare il conflitto nucleare. Infine, la Suicide Squad è composta da diversi criminali del mondo DC, cui il governo chiede, in cambio della libertà o della loro vita, di compiere delle missioni estremamente rischiose. Staremo a vedere cosa saranno in grado di ricavarne negli studios della Warner.

Fonte: ComicBookMovie