Arnold Schwarzenegger l'implacabile

 
 

L’attore austro-statunitense Arnold Schwarzenegger ha recentemente partecipato ad una sessione di Q&A a Londra suscitando il clamore dei fans davanti alla dichiarazione che potrebbe presto essere messo in cantire un sequel del cult fantascientifico del 1987 L’Implacabile (The Running Man).

Dopo il ritorno nei panni del Terminator per Terminator Genisys, dopo l’annuncio di un sequel di Conan il barbaro e dopo la notizia di un possibile sequel de I Gemelli, ecco dunque l’ennesimo annuncio da parte di Arnold in merito ad un suo “ritorno” nei panni di uno dei suoi personaggi.

Dopo Sylvester Stallone, che nel recente passato ha resuscitato Rocky Balboa e John Rambo, anche Arnold Schwarzenegger sembra in preda ad una vera e propria operazione nostalgica con cui cerca di resuscitare alcuni miti degli anni ’80 a cui egli stesso ha dato volto in passato.

Nonostante la notizia potrebbe suscitare scetticismo, sono in molti i fan della pellicola originale che potrebbero gioire davanti alla messa in cantiere di un futuro sequel.

L’implacabile (The Running Man) è un film del 1987 diretto da Paul Michael Glaser. Liberamente tratto dal romanzo L’uomo in fuga di Stephen King, il film vede nel cast Arnold Schwarzenegger nel ruolo del protagonista.

Fonte: Digital Spy

Articolo precedenteRobert Pattinson cambia Look … e testa [Foto]
Articolo successivoBen Hur e Zoolander 2: Hollywood riscopre Cinecittà
Nato a Marino (Roma) il 25 agosto 1984 e diplomatosi al Liceo Scientifico, è un grande appassionato di cinema fin dall'infanzia. Assiduo frequentatore delle sale cinematografiche ed accanito collezionista di titoli in home video, fa di queste due attività il proprio campo di studio. Assapora il mondo dello spettacolo in qualità di ballerino e partecipa alla realizzazione di alcuni corti a livello amatoriale. Lettore appassionato di romanzi e fumetti, pubblica alcune delle sue recensioni sul portale IMDB. Adora scrivere di cinema ed osservarne l'evoluzione tecnica, artistica e culturale nel corso degli anni attraverso le opere degli autori e degli interpreti che hanno contribuito a rendere questa forma d'arte una vera e propria industria.