Chris Pratt trai Magnifici Sette di Antoine Fuqua

-

Chris Pratt potrebbe correre il rischio di diventare come il prezzemolo. E meno male diremmo noi, dal momento che la sua performance in Guardiani della Galassia l’ha fatto entrare di prepotenza, e per motivi diversi, nel cuore di tutti gli spettatori, grandi, piccoli, uomini e donne.

Adesso l’attore sembrerebbe pronto ad un altro passo nella sua carriera, che lo parterà a recitare accanto a Denzel Washington nel remake de I Magnifici Sette.

Il regista del film sarà Antoine Fuqua che si rifà al film del 1960 diretto da John Sturges, a sua volta basato sul classico diretto dal Maestro Akira Kurosawa, i Sette Samurai. Il film originale era ambientato in Messico, in un villaggio in cui sette pistoleri aiutano la popolazione del posto a difendersi dai banditi.

La versione di Fuqua, al cui script hanno lavorato anche John Lee Hancock e la magica penna di Nic Pizzolatto (True Detective), sarà invece ambientato dopo la Guerra Civile, nel periodo in cui si sgretola il mito del Selvaggio West.

Se la MGM dovesse riuscire a concretizzare il progetto, vedremo il film dalla lunghissima gestazione entrare in produzione il prossimo anno, e in quel caso Pratt potrebbe effettivamente partecipare al film nei panni di Farraday. Con Chris Pratt e Denzel Washington a bordo, Fuqua avrà bisogno soltanto di altri cinque magnific attori.

Vi ricordiamo che vedremo di nuovo Chris sul grande schermo in Jurassic World.

Fonte: Empire

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -