- Pubblicità -

Elliott il drago invisibileE’ di oggi la notizia che la Walt Disney Pictures è intenzionata a produrre il remake di uno dei suoi film di successo a metà tra live action e animazione. Si tratta del film del 1077, Elliott il drago invisibile (Pete’s Dragon). A scrivere il remake ci saranno David Lowery e  Toby Halbrook. Inoltre, da quanto apprendiamo dal  TheWrapDavid Lowery è entrato anche in trattative per dirigere il film.

La coppia di scrittori sembra abbiano reinventato un po’ la storia per un pubblico moderno ma pare che non dovrebbero esserci parti da musical nel nuovo adattamento.

Elliott il drago invisibile è un film del 1977 diretto da Don Chaffey e prodotto dalla Disney tramite tecnica mista (il drago Elliott). Il film narra delle avventure di un ragazzino – Peter – che si svolgono in un piccolo villaggio del Maine all’inizio del XX secolo insieme al suo amico Elliott, un drago in grado di diventare invisibile; particolarità questa che porta Peter ad avere guai con la popolazione locale.

Peter è un orfanello che la famiglia Gogan sfrutta ignominiosamente, dopo averlo acquistato come un oggetto per pochi soldi. Ma il ragazzino ha un protettore: Elliott, un drago verde che a volte si manifesta anche di fronte agli estranei. Un giorno, spalleggiato dal gigantesco amico, Peter evade le ricerche dei Gogan e raggiunge il villaggio marinaro di Passamaquody dove, per colpa di qualche maldestro intervento di Elliott, viene accolto in modo malevolo. Trova ospitalità presso il faro di Lampada, il custode ubriacone, e fa amicizia con Nora. Assistito da Gnocco, giunge al villaggio anche il dr. Terminus, un imbroglione che, resosi conto della situazione, tenta un duplice colpo: riconsegnare Peter ai Gogan e impadronirsi di Elliott per sfruttarne le membra nella confezione di medicamenti costosi e miracolosi.

- Pubblicità -