Ernie-Hudson

 

L’attore Ernie Hudson, che nei primi due film di Ghostbusters ha interpretato il personaggio di Winston Zeddemore, ha parlato per la prima volta del reboot tutto al femminile del franchise ad opera di Paul Feig, rivelando che, a suo avviso, si tratta di un’idea pessima. Ecco le dichiarazioni di Hudson:

LEGGI ANCHE: Paul Feig: “Il mio Ghostbusters farà ridere, ma farà anche paura”

“Ho sentito dire che ci sarà un reboot tutto al femminile di Ghostbusters, e che non avrà nulla a che fare con i primi due film. Allora mi chiedo: “Se non ha nulla a che fare con i primi due film e se i protagonisti saranno delle donne, perché chiamarlo Ghostbusters?”. Non voglio essere frainteso, adoro l’idea di un cast al femminile… spero che siano divertenti, sicuramente saranno sexy. Mi piace l’idea di un’incursione delle donne nel team degli acchiappafantasmi. Ma che siano loro le protagoniste, la trovo un’idea pessima. Non credo che i fan vogliano vedere una cosa del genere. Probabilmente sarà un successo, chi lo sa. Ma fare un film che non include i personaggi maschili, che non include anche me, è a mio avviso sbagliato”.

Fonte