La Universal Pictures ha scelto il regista cileno Pablo Larrain (No) per la regia del reboot di Scarface, progetto già in cantiere da tempo e a quanto pare (purtroppo) inevitabile.

La storia di uno dei malviventi più famosi del cinema venne raccontata per la prima volta da Howard Hawks nel 1932. Il racconto era basato sull’omonimo romanzo del 1929 di Armitage Trail. Nel 1983, Brian De Palma realizzò un primo remake del film, avvalendosi di uno straordinario Al Pacino e realizzando un film che è divenuto cult.

Adesso, i produttori Martin Bregma e Marc Shmuger (il primo dei quali ha prodotto la versione di De Palma) si stanno impegnando a produrre una nuova versione del film per il grande schermo, che si ambienterà nella Los Angeles dei giorni nostri. Il personaggio principale si chiamerà Tony, come quello interpretato da Al Pacino nel ’83, ma avrà un cognome diverso.

La sceneggiatura sarà firmata dallo sceneggiatore di Donnie Brasco, Paul Attanasio.

Fonte: CS