Nonostante le numerose difficoltà che hanno accompagnato la genesi di Ant-Man, il cinefumetto made in Marvel si è rivelato essere uno dei più riusciti della Fase 2, raccogliendo consensi sia del pubblico che della critica. Ebbene, con Captain America Civil War in produzione e con la Fase 3 pronta a fare irruzione nel Marvel Cinematic Universe è inevitabile gettare un occhio anche al sequel di Ant-Man.

 

La pellicola, dal titolo Ant-Man and the Wasp è prevista per il 2018 sebbene al momento non si abbiano ancora notizie in merito a cast ed al regista, anche se, secondo quanto raccolto da Hollywood Reporter, Peyton Reed sarebbe in trattative per tornare a dirigere la creatura eredita da Edgar Wright.

Ancora è tutto molto lontano dall’ufficialità ma sembrerebbe che l’ottimo lavoro svolto da Reed abbia soddisfatto la Marvel, pronta a concedere nuovamente al regista statunitense le redini del progetto Ant-Man.

[nggallery id=958]

Dotato della strabiliante capacità di rimpicciolirsi e al contempo accrescere la propria forza, il ladro provetto Scott Lang (Paul Rudd) dovrà ricorrere alle sue doti eroiche per aiutare il proprio mentore Dr. Hank Pym (interpretato dal premio Oscar Michael Douglas) a proteggere il suo spettacolare costume di Ant-Man da nuove, terribili minacce. Esposti a ostacoli apparentemente insormontabili, Pym e Lang dovranno pianificare un colpo che salverà il mondo.

Diretto da Peyton Reed (Ragazze nel pallone, Ti odio, ti lascio, ti…) il resto del cast di Ant-Man comprende Evangeline Lilly come Hope Van Dyne, Corey Stoll come Darren Cross aka Calabrone, Bobby Cannavale come Paxton, Michael Peña come Luis, Judy Greercome Maggie, Tip “Ti “Harris come Dave, David Dastmalchian come Kurt, Wood Harris come Gale e Jordi Molla come Castillo.

Fonte: Hollywood Reporter