I considerevoli incassi al box office cinese di Terminator Genisys non hanno consentito al franchise di assicurarsi un futuro. La Paramount e la Skydance infatti hanno messo in stand by la serie a tempo indeterminato.

 
 

L’Hollywood Reporter ha infatti messo a fuoco una serie di problemi di produzione e di imprenditori improvvisati che si rivolgono al cinema come strada per fare soldi facili senza immaginare che anche dietro al blockbuster più “semplice” sono necessarie capacità e doti produttive che non tutti hanno o sanno gestire.

Il risultato di questa miopia è appunto quello che è accaduto con Terminator. Per ora il franchise è sospeso.

La notizia in sè potrebbe anche essere positiva, almeno per i nostalgici, tuttavia il progetto da un punto di vista produttivo industriale conferma la tristissima tendenza a spremere i franchise senza nessuna lungimiranza.

Da questo punto di vista, i tanto criticati Marvel Studios hanno qualcosa da insegnare a molte realtà.