Il giovane Tom Holland è chiamato a un compito molto impegnativo, se si pensa che il suo Spider-Man verrà dopo una trilogia più o meno considerata un capolavoro da tutti (quella di Sam Raimi) e dopo due film nell’occhio del ciclone (quelli di Marc Webb). Tuttavia l’attore, che abreve vedremo in The Heart of the Sea al fianco di Chris Hemsworth, ha dichiarato che per lui sarà molto difficile non provare a imitare la performance di Andrew Garfield nel ruolo di Spider_Man che secondo lui è stata perfetta.

“Non ho mai incontrato Andrew, ma sono un suo grande fan – ha detto Holland – e ha detto delle cose molto carine su di me. È stato un Peter Parker magnifico ed è davvero difficile non ispirarsi a lui proprio perché ha fatto un lavoro perfetto. Ci saranno cose che ruberò e spero un giorno di incontrarlo e magari lavorare con lui”.

Sul suo lavoro di preparazione Holland ha aggiunto che oltre al grnade lavoro sul corpo e in palestra, sta anche leggendo molti fumetti spiegando che il ruolo di Peter parker per lui è un sogno e che gli ultimi mesi di preparazione al personaggio sono stati come un sogno che si realizza.

Spider-Man è previsto per il 2017, alla regia ci sarà Jon Watts e Tom Holland sarà il nuovo protagonista con Marisa Tomei nei panni di zia May.