Dopo le dichiarazione su Django Unchained, l’attore Will Smith torna a parlare della sua carriera e su Io sono leggenda diretto da Francis Lawrence. L’attore mostrando sincerità ha ammesso quello che pensa sul film:

 
 

LEGGI ANCHE: Django Unchained: ecco perché Will Smith ha rifiutato

“Sono ossessionato dall’idea mettere i piccoli drammi dei protagonisti all’interno dei blockbuster. Il maggior successo che ho raggiungo in questa mia ossessione è stato senza dubbio Io sono Leggenda. Quella storia sarebbe potuta essere facilmente portata a teatro, sapete? Una sorta di one-man show, un tizio con un cane. Generalmente pensereste ci sia più bisogno di cose di questo tipo in un blockbuster,  ma credo che Io sono Leggenda sia a oggi una delle mie più grandi aperture al genere e il mio secondo miglior film.”

Io sono leggenda (I Am Legend), edito anche come I vampiri, è un romanzo fantascientifico/horror del 1954 dello scrittore statunitense Richard Matheson di ambientazione post apocalittica.

Ripensando al Dracula di Tod Browning, Matheson immagina di rovesciarne la situazione di base: non un vampiro in un mondo di umani, ma un solo essere umano in un mondo di esseri mostruosi. Il romanzo è stato pubblicato per la prima volta in italiano da Longanesi del 1957. Ha avuto varie trasposizioni cinematografiche.