Lo scorso luglio è stato annunciato che Will Beall, lo sceneggiatore che si è occupato di realizzare una prima stesura dello script di Justice League (prima che Zack Snyder e Chris Terrio scrivessero una nuova sceneggiatura), era stato ingaggiato per lavorare al film su Aquaman e revisionare in parte quanto scritto dal regista James Wan in collaborazione con il co-presidente della DC Films, Geoff Johns.

 
 

In occasione della promozione della serie tv basata su Training Day, Beall ha brevemente accennato al cinecomic con protagonista Jason Momoa in un’intervista con Slash Film, rivelando: “Posso dirvi che non tutta l’azione del film si svolge sott’acqua. Alcune delle più divertenti scene d’azione del film saranno ambientate sulla terraferma”.

Beall ha poi aggiornato sullo stato dello script e sul lavoro con Wan e Johns, rivelando che quanto accadrà al Dio del Mare in Justice League non influirà necessariamente sugli avvenimenti dello standalone: “Sto ancora lavorando alla sceneggiatura con James e Geoff. Loro sanno cosa accadrà. Tutti sanno cosa accadrà in Justice League. Quindi si tratta di lavorare in modo da realizzare il miglior film su Aquaman possibile”.

Aquaman

Aquaman: come verrà realizzata la comunicazione subacquea?

Aquaman sarà diretto da James Wan (Insidious, L’evocazione The Conjuring, Fast and Furious 7) e vedrà protagonista Jason Momoa (Game of Thrones). Con lui ci sarà Amber Heard (Magic Mike XXL, The Danish Girl) nei panni di Mera. Il cinecomic arriverà al cinema nel 2018.

La sceneggiatura del film porterà la firma di Will Beall (Gangster Squad).

Fonte: CBM