Nonostante manchino ancora tre anni all’arrivo nelle sale cinematografiche di Indiana Jones 5 che – come molti di voi sapranno – sarà diretto ancora una volta dal grande Steven Spielberg e vedrà protagonista l’altro grande Harrison Ford, nelle ultime settimane continuano a piovere dichiarazioni in merito all’attesissimo nuovo capitolo di una delle saghe più iconiche della storia del cinema.

LEGGI ANCHE Indiana Jones 5, Steven Spielberg promette: “Non uccideremo Harrison Ford”

Le ultime in ordine di tempo arrivano da Bob Iger, presidente della Disney, il quale ha parlato del futuro della saga e, nello specifico, della possibilità che Indiana Jones 5 possa aprire la strada per un reboot della saga. Queste le sue parole all’Hollywood Reporter:

“Non avremo un approccio alla Star Wars, ma la speranza… diciamo che al momento stiamo pensando a un reboot, o a una continuazione e successivamente a un reboot di qualche tipo. Riporteremo Harrison Ford nel quinto film, e poi dovremo pensare a cosa accadrà dopo. Non sarà proprio un reboot… ma sarà una specie di reboot. Non lo so. Nel quinto film ci sarà Harrison Ford nei panni di Indiana Jones. Poi cosa accadrà? Naturalmente ne abbiamo discusso, ma non voglio entrare nel dettaglio. Non arriveremo al livello dell’Universo di Star Wars, ma so che faremo altri film. Non sarà semplicemente un altro nuovo film e poi basta”.

Indiana Jones 5Indiana Jones 5 arriverà al cinema il 19 luglio del 2019. Steven Spielberg che ha diretto i precedente quattro film della saga sarà di nuovo alla regia del progetto che vedrà tornare anche il leggendario protagonista, Harrison Ford. I veterani del franchise, Kathleen Kennedy e Frank Marshall, si occuperanno della produzione.

Alan Horn, Presidente dei Walt Disney Studios, ha dichiarato: “Indiana Jones è uno dei più grandi eroi della storia del cinema. È raro avere una tale perfetta combinazione di regista, produttori, attore e personaggi e noi non potevamo essere più eccitati di avere quest’altra avventura con Harrison e Steven.”

Fonte: THR