Grazie a un approfondito report pubblicato da CBR è stato reso noto come la nota azienda di giocattoli Toys Asia abbia realizzato il primo modello a grandezza naturale della celebre armatura robotica indossata da Tony Stark nella saga di Iron Man, offrendo all’aspirante super eroe-collezionista la possibilità di dare uno sguardo attento e minuzioso alle numerosi parti meccaniche presenti dietro la facciata della struttura. La tuta infatti non permette di essere indossata dal suo proprietario, ma attraverso una complessa trasformazione meccanica rivela all’esterno tutte le sue componenti. Di seguito proponiamo il video di presentazione del prototipo dell’armatura.

Differentemente dai più economici e spartani costumi collezionabili di YodaCaptain America, l’armatura a grandezza naturale di Iron Man è composta da una fitta rete di componenti meccaniche, suddivise in ben 567 singole parti, il tutto offerto ad un prezzo complessivo di ben 360.000 dollari. Attualmente Toys Asia ha già messo in atto una campagna di pre-ordinazione tra i collezionisti e i fan più accaniti (e danarosi), in modo da poter iniziare la produzione in serie del prodotto già all’inizio del 2017. Dunque il franchise di Iron Man, uno dei più redditizi dell’universo Marvel, si prepara a un grande passo, soprattutto in concomitanza con i rumors che vogliono il progetto di un quarto capitolo della saga prossimo all’ufficializzazione.

Iron Man: Jeff Bridges e il set dei principianti

Tuttavia, al di la dell’indubbia eccitazione nel possedere un’armatura a grandezza naturale di Iron Man, l’offerta di Toys Asia non manca di sollevare alcune perplessità: chi sarebbe disposto a spendere la somma di una casa o di un’automobile per un semplice giocattolo? Che cosa accadrebbe se una delle parti dell’armatura fosse danneggiata? Ciò non toglie tuttavia che questo prodotto sia di per sé una piccola opera d’arte tecnologica destinata ad avere grande popolarità in un prossimo futuro.

Fonte: CBR