Stranger Things, nuova serie Netflix, sta ottenendo recensioni entusiastiche da parte di critica e spettatori. Secondo alcune voci i produttori della serie avevano proposto alla Warner Bros. di occuparsi dell’adattamento del romanzo di Stephen King, It.

 

Dan Lin, produttore del remake, ha parlato proprio di analogie con Stranger Things.

Penso che in realtà ci sia una grande analogia con Stranger Things, e la stiamo vedendo su Netflix proprio in questo momento. È molto più di un omaggio ai film degli anni Ottanta, che si tratti di classici di Stephen King o di Spielberg. ensate a Stand by me per quanto riguarda il legame tra i bambini. Ma c’è un elemento davvero spaventoso in Pennywise.

Uno degli elementi chiave della serie sono proprio i bambini e l’ottima recitazione dei piccoli attori alla ricerca dell’amico scomparso. It ha iniziato le riprese a fine giugno, passando la maggior parte del tempo al lavoro con il giovane cast. Secondo Lin è ora il momento di inserire il terrificante pagliaccio. Nei panni di Pennywise ci sarà Bill Skarsgard:

La sua costruzione è davvero interessante. Lui è veramente alto e allampato, sembra un pò un pagliaccio nei suoi movimenti. Quando è arrivato – abbiamo visionato molti attori – aveva già una sua idea del personaggio che ci ha subito entusiasmato. Abbiamo visto Heat Ledger interpretare un Joker clownesco e Tim Curry nei panni di un clown. Volevamo qualcuno che creasse un personaggio Pennywise che sapesse reggersi in piedi da solo e quando Bill è arrivato ha creato questo personaggio che francamente ci ha mandato fuori di testa. 

Oltre a Bill Skarsgard (che interpreterà Pennywise) nel cast del film figurano ancheJaeden Lieberher, Finn Wolfhard, Sophia Lillis, Jack Dylan Grazer, Wyatt Oleff, Chosen JacobsJeremy Ray Taylor.

Dopo la rinuncia di Cary Fukunaga (True Detective) con Will Poulter pronto a incarnare Pennywise, la regia è stata affidata adAndy Muschietti (La Madre). Dan Lin, Roy Lee, Seth Grahame-Smith e David Katzenberg produrranno l’adattamento che segue quello televisivo degli anni Novanta con John Ritter e Tim Curry. 

La storia originale è incentrata su sette bambini che affrontano un mostro in grado di mutare le proprie sembianze, il più delle volte simile a un clown, Pennywise. Anni dopo, torneranno nella loro città natale per affrontare nuovamente la creatura. È stata confermata la formula dei due film: nel primo verrà rappresentata la vicenda con protagonisti i personaggi bambini, mentre il secondo si focalizzerà sui personaggi una volta adulti.

Fonte: CB