John WilliamsQuella dannata musica mi segue ovunque” ha dichiarato Harrison Ford dal palco del Dolby Theatre in occasione della consegna dell’AFI Life Achievement Award a John Williams, illeggendario compositore di colonne sonore che, a ben vedere, lega la sua carriera proprio a quella di Ford e, ovviamente, a quella di Steven Spielberg.

 

“La suonano ogni volta che salgo su un palcoscenico, ogni volta che scendo da un palcoscenico – ha continuato Ford, facendo riferimento ovviamente al tema principale de I Predatori dell’Arca perduta – la stavano mandando dal medico, quando sono andato a fare una colonoscopia.”

Gli altri interventi della serata, in onore di Williams, sono stati certamente meno viscerali rispetto a quello di Harrison Ford, ma l’attore ha colto il segno: l’ubiquità della musica di Williams, dentro e fuori al mondo del cinema nel corso degli ultimi 50 anni.

Seduti al fianco di John Williams, in occasione della serata di gala, c’erano Steven Spielberg e George Lucas, i due registi che più di tutti hanno legato la loro carriera al compositore.

Fonte: Variety