La Torre Nera Abbey LeeSembra finalmente prendere corpo l’adattamento cinematografico de La Torre Nera, romanzo di Stephen King e in attesa di scoprire in grandi nomi che faranno parte del cast, oggi Deadline rivela il primo volto in trattative. Si tratta di Abbey Lee , giovane attrice vista in Mad Max Fury Road, che è in trattative per interpretare un ruolo di Tirana, personaggio opposto a quelli di Indris Elba come Roland di Gilead  e Matthew McConaughey come Randall Flag. Il personaggio sorprende per certi versi, dato che è piuttosto marginale in tutti i libri, tranne il settimo capitolo.

 

La Torre Nera sarà prodotto e co-finanziato da Sony Pictures e la MRC e diretto da Nikolaj Arcel. La pellicola invece è scritta da Akiva Goldsman e Jeff Pinker. Al momento il film è previsto per il 13 Gennaio 2017. Il primo film si baserà sul primo libro della serie di sette volumi.

via Deadline

La Torre Nera è il settimo romanzo della serie La torre nera scritta da Stephen King. Il libro è stato pubblicato il 21 settembre 2004 (compleanno di King) da Donald M. Grant ed illustrato da Michael Whelan. Costituisce la conclusione della serie che ha impegnato King per oltre 30 anni.

Trama:

Si parte dalla fine del sesto libro, Jake e Pere Callahan combattono le truppe sataniche dentro il Dixie Pig, un luogo pieno di vampiri che mangiano resti umani e di porte che si aprono su altri mondi; Callahan si sacrifica per poter salvare Jake. Mia, che finalmente ha separato il suo corpo da quello di Susannah, partorisceMordred Deschain, il figlio naturale di Roland e Susannah. Anche il Re Rosso è un co-padre di questo bambino, così non si sorprende quando il primo atto del giovane Mordred è quello di trasformarsi in una creatura simile ad un ragno mangiando la madre. Susannah non riesce ad ucciderlo, ma elimina altri agenti del Re Rosso, riuscendo a scappare e ad unirsi a Jake. Crescendo ad un ritmo accelerato, Mordred insegue Roland e gli altri pistoleri attraverso questa avventura, mutando da uomo a ragno e viceversa secondo le necessità, ribollendo di rabbia verso il suo “padre bianco”, Roland.

Roland e Eddie tornano dal Maine a Fedic, dove il Ka-tet, ora riunito, deve fermare un gruppo di persone, i Frangitori, che usano, costretti, le loro capacità mentali soprannaturali per distruggere i Vettori che sorreggono la torre. Se la Torre cadesse, il Re Rosso è convinto di poter comandare sul caos che si creerebbe. Allo stesso modo, Walter (alias Randall Flagg) ha sogni di grandezza in cui pianifica di uccidere Mordred usando la voglia che si trova sul suo tallone per entrare nella Torre. I pistoleri liberano i Frangitori dai loro aguzzini, ma Eddie viene ucciso nella battaglia. Roland e Jake si fermano a ricordare l’amico prima di tornare nel Maine per salvare la vita di Stephen King. Jake spinge King fuori della traiettoria di un furgone lanciato in velocità durante il 1999, ma viene ucciso nel tentativo. Roland, col cuore distrutto, seppellisce Jake e torna da Susannah a Fedic, da dove partono per un viaggio di settimane attraverso le Terre Bianche di Empathica in direzione della Torre.