Dopo le ultime indiscrezioni che volevano sceltala protagonista de La Torre Nera, si torna a parlare di un altro adattamento cinematografico dalla lunghissima gestazione da un romanzo di Stephen King. Si tratta de L’Ombra dello Scorpione che sembra sia stato messo di nuovo in pausa perché il regista scelto, Josh Boone, ha deciso di dare priorità a un altro progetto in cantiere.

L’Ombra dello Scorpione 2Parlando a Collider, il produttore de L’Ombra dello Scorpione, Roy Lee, ha spiegato che il tempo in più, utilizzato dal regista per dedicarsi all’altro progetto, un altro adattamento da romanzo, sarà utilizzato dalla produzione principalmente per capire in che modo trasporre al meglio il complesso romanzo di King al cinema.

Il corposo testo di partenza sarà sfoltito e ridotto, per un risultato molto diverso dai primi progetti della Warner Bros. Al posto di quattro film e una serie tv, il romanzo sarà adattato in soli due capitoli cinematografici. La scelta è stata dettata principalmente dalla difficoltà di portare avanti una produzione congiunta di film e serie tv e dal fatto che la promozione di entrambi i prodotti, contemporaneamente, senza avere la certezza che però il prodotto sarebbe cmunque arrivato in contemporanea in tutto il mondo è stato infatti definito “un incubo logistico”.