Il Gladiatore

Mentre continua a lavorare in maniera febbrile per portare sullo schermo il maggior numero possibile di sequel di Alien, Ridley Scott ha anche un’idea per un sequel de Il Gladiatore

 
 

Il regista, che nel 2000 ha diretto uno dei film di più grande successo a Hollywood e nel mondo intero, ha dichiarato infatti di avere in serbo qualche spunto per poter realizzare un nuovo film che potrebbe dare un seguito alle gesta di Massimo Decimo Meridio.

“So come portarlo indietro. Parlavo con le persone allo studio, ‘ma è morto’. Ma c’è un modo per portarlo indietro. Se dovesse o meno accadere non lo so. Il Gladiatore è del 2000, quindi Russell è cambiato un po’. Sta facendo delle cose adesso, ma sto cercando di farlo tornare qui giù.”

L’idea è insieme interessante e inquietante e ci fa pensare al fatto che forse il talento di Scott potrebbe essere meglio applicato a idee innovative. Che ne pensate?

Il 19 maggio arriverà al cinema Alien Covenant, ultimo film di Scott regista, mentre il prossimo autunno arriverà al cinema Blade Runner 2049, di cui Ridley Scott è produttore.

Il Gladiatore: il trailer onesto del film di Ridley Scott

Il gladiatore (Gladiator) è un film del 2000 diretto da Ridley Scott, interpretato da Russell Crowe, Joaquin Phoenix, Connie Nielsen, Richard Harris, Oliver Reed e Tomas Arana. Crowe interpreta il fedele generale Maximus (italianizzato in “Massimo”), che viene tradito quando Commodo, l’ambizioso figlio dell’imperatore, assassina il padre e s’impossessa del trono. Ridotto in schiavitù, Massimo ricompare nell’arena tra le file dei gladiatori per vendicare l’assassinio della sua famiglia e del suo imperatore.

La pellicola uscì nelle sale cinematografiche il 5 maggio 2000 negli USA, il 12 maggio nel Regno Unito e il 19 maggio in Italia; il film ha ottenuto un notevole successo al botteghino, ricevendo recensioni generalmente positive e risultando vincitore di cinque Premi Oscar e di molti altri riconoscimenti.

Fonte: EW