ATTENZIONE L’ARTICOLO POTREBBE CONTENERE SPOILER SU LOGAN

 
 

Patrick Stewart e Hugh Jackman, durante la promozione di Logan, sono stati chiamati a commentare l'”accidentale” critica politica che il film pone sotto gli occhi di tutti.

Nel film, infatti, si vede il protagonista a bordo di una limousine attraversa il confine degli Stati Uniti con il Messico, scena che rievoca in maniera palese gli sviluppi politici dell’amministrazione Trump.

Sulla scena in questione, Hugh Jackman ha dichiarato: “Prima di tutta questa faccenda del muro, la scena del confine era già stata girata.”

Patrick Stewart ha invece dichiarato: “Siamo coinvolti in tempi che cambiano. Tu presenti la tua parte come una persona influenzata dal proprio tempo. Noi non volevamo certo fare un film politico, eppure ci sono eco nel film che oggi interpretiamo in un certo modo, questa è la serendipità. Se le persone vogliono leggere un messaggio dal film, allora abbiamo fatto un buon lavoro.”

Logan: James Mangold vorrebbe uno spin off su X-23

CORRELATI:

Logan: il trailer finale italiano del film

Per Hugh Jackman questo ritorno nei panni del mutante con gli artigli di adamantio sarà la sua ottava volta (se si conta anche il cameo di X-Men L’Inizio) nel personaggio. È l’attore che più di tutti rappresenta i mutanti Marvel al cinema, una sorta di Robert Downey Jr per il corrispettivo MCU, e potrebbe essere arrivato alla fine del suo coinvolgimento nel franchise proprio con questo film.

Logan ha un’uscita prevista per il primo marzo 2017. Alla regia c’è James Mangold (già regista di Wolverine L’Immortale), mentre nel cast ci saranno Hugh Jackman, Boyd Holbrook, Richard E. Grant, Stephen Merchant, Eriq La Salle, Elise Neal e Patrick Stewart.

La trama del film

Nel prossimo futuro, uno stanco Logan si prende cura di un malato Professor X, in un nascondiglio sul confine messicano. Ma i tentativi di Logan per nascondersi dal mondo e dal suo passato finiscono quando arriva una giovane mutante, inseguita da forze oscure.

Logan – The Wolverine recensione del film con Hugh Jackman

Fonte: Variety