Star Trek
- Pubblicità -

Karl Urban ha partecipato al reboot di Star Trek, nei panni del medico dell’Enterprise, “Bones” McCoy, e aveva già dichiarato in passato che non vedeva l’ora di cominciare a lavorare sul prossimo capitolo. Parlando con Trek Movie (via Comic Book), Urban ha spiegato in merito all’eventuale Star Trek 4: “Forse sarebbe interessante vedere qualcosa della famiglia di McCoy. La sua ex moglie e la figlia, una dinamica tra loro.”

- Pubblicità -

Purtroppo a oggi non ci sono conferme in merito, per cui non ci resta che incrociare le dita. Intanto vedremo Karl Urban al cinema questo autunno in Thor Ragnarok.

CORRELATI:

Iniziato nel lontano 2009 con Star Trek e proseguito rispettivamente a distanza di quattro e tre anni con Star Trek: Into Darkness (2013) e Star Trek: Beyond (2016), il progetto di un reboot della nota serie televisiva creata nel 1966 da Gene Roddenberry ha visto J.J.Abrams – anche regista dei primi due episodi – mettere in atto veri e propri sforzi per rivitalizzare al meglio il franchise, e nonostante Star Trek: Beyond abbia ottenuto un grande riscontro di pubblico e critica il film diretto da Justin Lin si è fermato a quota 345.5 milioni di dollari nel mondo contro un budget di oltre 185.000.000 dollari, e ciò a portato la Paramount a frenare la corsa verso un possibile Star Trek 4.

Star Trek 4: nessuno prenderà il posto di Anton Yelchin

 

- Pubblicità -