Wonder Woman 2

Il coinvolgimento di Patty Jenkins in Wonder Woman 2 non è stato ancora ufficializzato, eppure, secondo Variety, la regista e la Warner Bros sono molto vicini a un accordo.

 

L’accordo metterebbe la Jenkins nei panni della regista donna più pagata di sempre, e la cosa sembra ormai fatta, visto che sta già lavorando allo script del film con Geoff Johns.

Stando a quanto riporta THRla Jenkins dovrebbe incassare, per la regia di Wonder Woman 2, un compenso che si aggira trai 7 e i 9 milioni, oltre a una sostanziosa percentuale sugli incassi. Per il primo film, Patty fu ricompensata con un milione, una cifra irrisoria considerando anche che ha contribuito alla sceneggiatura pur non essendo accreditata.

Il grande successo al box office per Wonder Woman giustifica completamente il desiderio di Patty Jenkins di sollevare l’asticella e di ottenere uno stipendio adeguato al suo lavoro e al tornaconto dello studio.

Wonder Woman 2: Patty Jenkins vuole un cameo di Lynda Carter

CORRELATI

Leggi la nostra recensione di Wonder Woman

Anche se non è stato ancora ufficialmente annunciato, è molto probabile che Patty Jenkins torni alla regia del film che vedrà ancora come protagonista Gal Gadot. Il film sarà ambientato nell’Era moderna e la sceneggiatura è in fase di scrittura, con Goeff Johns e Patty Jenkins a lavoro a quattro mani.

Wonder Woman 2 arriverà al cinema il 13 dicembre 2019.