Kevin Feige star wars

Il futuro del MCU è stato rivelato sabato durante il panel dei Marvel Studios al Comic-Con presieduto da Kevin Feige, insieme all’annuncio di tutti i titoli che andranno a comporre la Fase 4 (incluse le nuove serie tv disponibili sulla piattaforma streaming di Disney +). Le uscite, come mostra l’infografica, saranno spalmate da maggio 2020 fino a novembre 2021, mentre sono rimandate al D23 Expo le notizie ufficiali su Black Panther 2, Captain Marvel 2, Guardiani della Galassia Vol.3 e sull’arrivo dei Fantastici 4 e dei Mutanti.

 
 

Farà discutere l’assenza di un progetto dedicato ai Vendicatori, il team di supereroi che ha dominato le prime tre fasi ed è stato il vero collante della saga delle gemme dell’infinito, e sulla questione si è sbottonato lo stesso Feige in un’intervista con MTV News preannunciando novità inaspettate:

Quello del futuro sarà un gruppo molto diverso rispetto al passato, ed è un concetto che abbiamo seminato in Avengers: Endgame. Si tratterà di un’incarnazione differente della squadra con alcuni personaggi che avete già conosciuto e altri inediti ma visti prima al cinema“.

La risposta generale di Feige lascia aperta ogni possibilità di speculazione su quanto vedremo nella Fase 5: forse i nuovi Vendicatori saranno i membri degli Young Avengers, di cui si vocifera da mesi, oppure un insieme di supereroi noti e meno esposti?

Leggi anche – Marvel Studios: tutti gli annunci del Comic-Con 2019

Fonte: MTV