Maleficent, le sue ali diventano virali anche in Italia, impazza #BeMaleficent

281

Dopo Los Angeles e Tokyo, le Wall Wings (ali dipinte sui muri, trend tra i giovani di tutto il mondo) arrivano anche in Italia in versione total black, sono le ali sulle pareti che diventano quelle di Maleficent, in occasione dell’uscita del film il prossimo 17 ottobre.

Sull’onda del trend americano, nato dell’artista di Los Angeles Colette Miller, che nel 2012 ha lanciato il suo Global Angel Wings Project, molti street artist stanno realizzando in Italia, opere simili ma con un’accezione dark, ispirati a Maleficent il villain protagonista della nota saga cinematografica Disney.

Opere interattive che vengono utilizzate dagli utenti per scattare foto e postarle sui loro social.

Un trend già virale tra giovani e lanciato da molti influencers come Luciano Spinelli, Chiara e Angela Nasti, Rosalba, Maryna, Claudia Dionigi, Giulia Latini, Ludovica Olgiati che hanno scattato foto e nelle loro città con hashtag #BeMaleficent.

Le ali di Maleficent, ognuna realizzata con tecnica e stile diverso, ad oggi sono state avvistate a Roma, Milano, Firenze, Bologna, Napoli.

Maleficent – Signora del Male arriverà il 17  ottobre 2019, continuando a cavalcare l’onda dei live action dei classici Disney. Maleficent – Signora del Male sarà diretto da Joachim Ronning, che collaborerà ancora con Espen Sandberg, come per Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar.

Maleficent – Signora del Male rientra nella nuova politica Disney del revival in live action del classici d’animazione. Dopo il primo capitolo, Cenerentola, La Bella e la Bestia e Il Libro della Giungla, Aladdin, Dumbo e Il Re Leone già arrivati in sala, il film con protagonista la Jolie si aggiunge alla lista di film che riproporranno in carne e ossa i personaggi iconici della Casa di Topolino, insieme a tanti altri confermati e molti che sicuramente arriveranno.