Le Streghe recensione Anne Hathaway

A seguito della polemica ai danni di Le Streghe di Robert Zemeckis (scoprite qui i dettagli), anche Anne Hathaway si è esposta sulla faccenda, chiedendo scusa in un lungo messaggio affidato a Instagram.

L’attrice ha scritto: “Molte grazie a Lucky Fin Project per avermi permesso di usare questo video. Ho recentemente imparato che molte persone con arti differenti, specialmente i bambini, stanno soffrendo a causa del ritratto della Strega Suprema in Le Streghe.

Vorrei iniziare dicendo che faccio del mio meglio per essere sensibile ai sentimenti e alle esperienze degli altri non per paura di un PC, ma perché non ferire gli altri sembra un livello base di decenza a cui tutti dovremmo tendere. Essendo una persona che crede davvero nell’inclusività e che detesta davvero la crudeltà, devo scusarmi per il dolore causato. Mi dispiace. Non ho collegato chi ha arti differenti con la Strega Suprema quando mi è stato sottoposto quell’aspetto del personaggio; se l’avessi fatto, vi assicuro che non sarebbe mai successo.

In particolare voglio dire che mi dispiace per i bambini con differenze agli arti: ora che so meglio, prometto che farò meglio. E devo scuse speciali a tutti coloro che vi amano tanto ferocemente quanto io amo i miei figli: mi dispiace di aver deluso la vostra famiglia.

Se non avete già familiarità con questa condizione, controllate il @Lucky_Fin_Project (video sopra) e l’hashtag #NotAWitch per avere una prospettiva più inclusiva e necessaria sulla differenza degli arti.”